10 Aprile 2021

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Vittoria – Scoglitti vicenda pendolari irrisolta.

2 min read

Scoglitti. 25 marzo 2021
Riceviamo e pubblichiamo da Katia Ferrara, portavoce -studenti pendolari Vittoria/Scoglitti.-

“Studenti pendolari di Vittoria,
ancora nessuna soluzione al problema”.

Dopo tanti anni, le famiglie degli studenti pendolari del Comune di Vittoria, sono ancora costrette ad anticipare cospicue somme di denaro, pur di consentire ai propri figli di poter raggiungere gli istituti scolastici ubicati nei comuni limitrofi e garantire loro il diritto allo studio previsto dalla Costituzione.
Finalmente si pensava che si intravedesse una soluzione per sbloccare una situazione che si protrae da troppo tempo, supponendo che l’Ente locale prendesse a cuore la questione e trovasse una soluzione con con la ditta di trasporti, per farci avere gli abbonamenti senza essere costretti a dover anticipare somme di denaro, in un periodo di congiuntura, aggravato dalla pandemia. La ditta di trasporti “Giamporcaro”,a inizio del mese di febbraio , ha avanzato una proposta ai comuni di: Ragusa , Comiso , Santa Croce Camarina, Chiaramonte Gulfi e Vittoria, formulando un accordo con i comuni per l’acquisto degli abbonamenti adibiti al trasporto degli studenti pendolari e lasciando fuori le famiglie dall’onere del pesante esborso di denaro, già anticipato per mesi, per conto del Comune . Mentre già a metà febbraio il suddetto accordo entrava in vigore tra la ditta di trasporti e i comuni sopra citati e dal primo marzo è già partito il servizio, il Comune di Vittoria è rimasto fuori e lo è ancora oggi. Nonostante il Comune, pare abbia risposto esprimendo parere favorevole alla proposta, ad oggi non ha nè formalizzato nè siglato nulla con la ditta Giamporcaro. Pertanto abbiamo contattato gli uffici dei servizi sociali per sapere cosa impedisse di far partire il servizio e un funzionario che ha risposto, ha riferito che allo stato attuale, “l’Ente ha in calendario altre priorità e che non si ha contezza della data in cui, il servizio trasporti può essere attivato, con le nuove modalità concordate”.
Ancora una volta, i nostri figli, non vengono considerati alla stessa stregua degli altri residenti nei comuni limitrofi, come se il diritto allo studio, non appartenesse ai ragazzi di Scoglitti e Vittoria.
Purtroppo siamo costretti a denunciare, ancora una volta, che 276 studenti pendolari , per il Comune di Vittoria, “non sono una priorità”. Chiediamo pertanto, che gli organi competenti diano le dovute risposte alle famiglie e che, una volta per tutte, venga risolto questo annoso problema nell’interesse della collettività studentesca e a tutela del diritto allo studio di tutti .
Anche noi vogliamo finalmente vedere la luce in fondo al tunnel.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share