20 Novembre 2020

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Acate. Consiglio Comunale straordinario e fiaccolata, questa sera, per Riccardo Zingaro.

2 min read

Salvatore Cultraro, Acate (Rg) 29 novembre 2019.- Consiglio comunale straordinario, questa sera alle ore 18,30 presso il Castello dei Principi di Biscari, per discutere e condannare ufficialmente il vile atto intimidatorio, messo a segno recentemente da ignoti, contro l’ambientalista ed animalista, responsabile provinciale dell’Oipa, Riccardo Zingaro, al quale è stata incendiata la propria autovettura, una Lancia Delta, posteggiata davanti la sua abitazione di via Vittorio Veneto, distruggendola completamente. L’atto intimidatorio sarebbe da collegare alle numerose denunce effettuate recentemente da Zingaro contro lo scempio perpetrato lungo la costa marina di Macconi e sul fiume Dirllo. La seduta consiliare straordinaria, alla quale prenderanno parte anche le deputazioni provinciali, regionali e nazionali e i rappresentanti, provinciali e regionali, delle Associazioni Ambientaliste ed Animaliste, è stata voluta dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Giovanni Di Natale e dal presidente del consiglio comunale, Gianfranco Ciriacono. Ordine del giorno: “Ambiente e legalità. Il diritto di denuncia nell’esercizio delle funzioni di tutela ambientale. Atto intimidatorio subito da Riccardo Zingaro. Analisi e strategie”. Al termine della seduta straordinaria, su iniziativa dell’ex deputata regionale del Movimento 5 Stelle,Vanessa Ferreri, si terrà una fiaccolata, per le vie del centro storico. “Vi aspetto tutti al consiglio comunale straordinario- ha dichiarato Zingaro in una breve nota- parleremo di ambiente, non è la battaglia di Riccardo Zingaro ma quella di tutta la gente onesta che deve dimostrare da che parte stare. La via della legalità è una sola. Non siamo vigliacchi come chi compie questi gesti. La dignità non si compra”.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share