26 Settembre 2021

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Acate. Da martedì 25 maggio riprende la raccolta dell’indifferenziato anche se non sarà coperta tutta la città.

1 min read

Salvatore Cultraro, Acate (Rg), 24 maggio 2021.- Dopo giorni di sospensione del ritiro dell’indifferenziato, causa chiusura della discarica, “Cava dei Modicani” che serve tra l’altro anche il Comune di Acate, con gli immaginabili gravi disagi in termini anche di igiene pubblica, la situazione sembrerebbe ritornare lentamente alla normalità, o almeno si spera che sia realmente così. Al fine di tamponare in minima parte la drammatica situazione, domenica mattina è stato autorizzato il riversamento di pochissime tonnellate di rifiuti presso la discarica della vicina Gela, al solo fine di eliminare almeno gli evidenti cumuli di rifiuti ammassati da “ignoti” negli angoli del centro cittadino e delle periferie. Oggi è arrivata finalmente una notizia da parte del sindaco Giovanni Di Natale che farebbe ben sperare per il futuro, salvo altri imprevisti. Domani martedì 25 maggio, infatti, “dovrebbe” essere ritirato regolarmente, come da calendario settimanale, l’ indifferenziato, il vetro e le lattine. Abbiamo usato il condizionale in quanto, come evidenziato dallo stesso sindaco Di Natale, al Comune di Acate sarebbe stato concesso dal TBM Cava dei Modicani di conferire solo 12 tonnellate di rifiuti. Una quantità esigua per Acate, considerato anche gli enormi rifiuti arretrati. Pertanto domani riprenderà la raccolta ma non sarà  garantita la copertura totale per tutta la città.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share