24 Settembre 2021

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Acate. Degrado al mercatino settimanale.

2 min read

Salvatore Cultraro, Acate (Rg), 27 settembre 2019.-  Sempre più degradante la situazione igienico sanitaria presso il sito che ospita il mercatino settimanale del venerdi. L’ennesimo grido di allarme, corredato da foto e video, è stato lanciato da Riccardo Zingaro, responsabile provinciale dell’Oipa, le cui energiche battaglie ambientalistiche  per la salvaguardia degli animali randagi, della salute e della natura hanno ormai varcato i confini provinciali. Dicevamo una situazione di grande degrado, quella che si presenta agli occhi dei passanti e dei residenti della zona in oggetto, alla chiusura del mercatino, quando gli ambulanti smontano le proprie bancarelle. Secondo quanto denunciato, ormai da più settimane, senza alcun riscontro positivo, da Riccardo Zingaro, alla chiusura del mercatino, sul sito che lo ospita, si troverebbe di tutto e di più. Oltre a scatoloni, sacchetti ed altro, farebbero bella vista di se anche escrementi umani, rigorosamente “confezionati”, in buste di plastica, ed abbondanti (le cui foto non pubblichiamo per una forma di rispetto nei confronti dei lettori), resti di frutta ed ortaggi e rifiuti vari. Una situazione che umilierebbe anche gli operatori ecologici, preposti alla pulizia del sito, costretti a raccogliere schifezze di ogni genere. Fino ad ora però, a nulla sono valse le denunce di Zingaro e la rabbia dei residenti. Chi preposto, infatti, sembrerebbe, “non ascoltare”, le lamentele e porre fine, una volta per tutte, a questa incresciosa e pericolosissima situazione igienico sanitaria, con mirati interventi risolutivi, di propria competenza, rivolti nei confronti degli ambulanti responsabili di tali forme di inciviltà, grazie al ruolo ricoperto. Sarebbe opportuno, infine, sistemare nel sito in oggetto anche idonei servizi igienici mobili, in sostituzione degli attuali, del tutto fatiscenti ed un cospicuo numero di appositi e differenziati cassonetti per l’inserimento dei rifiuti.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share