19 Novembre 2020

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Acate. I nuovi dati Covid preoccupano il sindaco Di Natale.

2 min read

Salvatore Cultraro, Acate (Rg), 12 novembre 2020.- Sale vertiginosamente la curva dei contagi da Covid ad Acate. Visibilmente preoccupato ed anche demoralizzato per il comportamento dei cittadini, il sindaco, dottor Giovanni Di Natale, il quale ha reso pubblico, con un videomessaggio, alfine di rendere partecipe la cittadinanza, i nuovi dati sui contagi, situazione che giorno dopo giorno  diventa sempre più grave.  In base agli ultimi dati resi noti, 146 sarebbero i soggetti in isolamento e 70 i positivi accertati. Un  dato, come espressamente evidenziato dal sindaco, in difetto. “Ho la certezza della presenza  di molti altri pazienti positivi- ha dichiarato il primo cittadino, che è anche un medico- che ancora non sono stati inseriti negli elenchi in quanto l’Asp a causa di questa emergenza risulterebbe altamente  oberata di lavoro”. “ Nonostante la gravità della situazione- continua il sindaco Di Natale- ad Acate nulla è cambiato. Si continua a circolare senza mascherina e si continua con gli assembramenti. Da qualche giorno, insieme al Comandante dei Vigili Urbani ed all’assessore D’Amanti stiamo girando per il paese ed abbiamo potuto constatare come  molti giovani e quasi tutti gli extracomunitari non indossino la mascherina o, se la portano, la indossano sotto il mento, una cosa perfettamente inutile. Se li riprendi ti sbeffeggiano e come vai via la ritolgono. Certo non possiamo mettere un poliziotto ogni cittadino”. Pertanto il sindaco  ha rivolto un accorato appello alla cittadinanza. ”Vi chiedo di essere responsabili e soprattutto di responsabilizzare i vostri figli. Non pensiamoci quando potrebbe essere troppo tardi. Evitiamo l’estendersi dei contagi, fa male sentire chi nega la presenza del virus e ne sottovaluta la pericolosità. Li inviterei a fare un giro in ospedale e vedere le condizioni dei pazienti affetti da Covid. Questa gente fa più danni del virus riuscendo magari a convincere qualcuno che il Covid non esista.  Evitiamo, quindi, anche momenti ricreativi con amici e parenti, ora non è il momento ci saranno  tempi migliori, ce lo auguriamo”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share