26 Settembre 2022

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Acate. Il mistero dei gatti scomparsi.

3 min read

Salvatore Cultraro, Acate (Rg) 4 settembre 2022.- Acate nuovamente alla ribalta della cronaca relativamente ad azioni, non certo affettuose ed amichevoli, nei confronti di animali domestici. Questa volta ad occupare le pagine della cronaca é uno strano “giallo” riguardante la continua e misteriosa scomparsa di gatti facenti parte di una improvvisata colonia ubicata nella parte terminale delle limitrofe vie Messina, Trapani e Garibaldi. Gatti accuditi amorevolmente da alcune signore volontarie, abitanti nella zona, le quali estremamente preoccupate per la quasi giornaliera “misteriosa” scomparsa di felini, temendo che dietro alla sparizione sistematica di questi simpaticissimi ed innocui micetti ci sia la mano di qualche “mente malata” la quale si diletti a fare del male o peggio ancora ad uccidere queste povere bestioline che, oltre o non dar fastidio a nessuno, rendono al quartiere anche un insostituibile servizio, ovvero la cattura di roditori, ormai del tutto scomparsi nella zona in questione, senza nulla chiedere in cambio se non qualche crocchetta, una ciotola di acqua e amorevoli carezzine. Le volontarie pertanto hanno deciso di rendere nota all’opinione pubblica questa strana e preoccupante situazione, chiedendo anche un intervento da parte dell’amministrazione comunale e della Polizia Municipale al fine di effettuare appositi controlli finalizzati alla eventuale identificazione di questi “questi accaniti nemici dei gatti” e quindi porre fine a queste “sospette atrocità”. “Ultimamente ben tre gatti- ci dice la signora Stefania- sono spariti uno dopo l’altro. Tutti secondo lo stesso sistema: prima scompare il collare e dopo il gatto. Non si può parlare più di una semplice casualità. A maggior ragione dato il fatto che parliamo di gatti abituati al contatto umano e poco inclini ad allontanarsi. C’è da rimanere stupiti di fronte a chi compie tali gesti a delle creature tanto indifese quanto importanti, è anche grazie a loro se nelle nostre case non esistono topi, in un paese che in quanto ad igiene pecca e non poco. Purtroppo non siamo a conoscenza dell’identità ma la cerchia è molto stretta. Invito chiunque abbia visto qualcosa a informarci e a non voltarsi, gli acatesi possono dimostrare che non sono tutti come ciò che ci ha fatto passare alla cronaca nazionale”. “Gattini che qualche mente deviata- continua la signora Stefania- ha fatto sparire. Gattini tranquilli, docili e alla ricerca di coccole e carezze. La legge esiste essere ignobile, spero vivamente che questa persona insulsa venga individuata e chiedo a chi ha visto di aiutarci . Penso con rabbia alla cattiveria e crudeltà di questa persona deviata, malata, psicopatica che da qualche mese sta facendo sparire i gattini che noi stiamo accudendo con amore e dedizione da ben sei mesi. Forse non tutti sanno che l’uccisione e i maltrattamenti agli animali, entrambi reati penali, sono per legge perseguibili con condanna. Pertanto a questo punto si procederà tramite denuncia presso gli enti competenti”. Una intenzione confermata anche da un altra volontaria, la signora Rina “I gatti smarriti, di cui si sono perse le tracce sono ormai numerosi e di loro non si sa nulla, non sappiamo se siano ancora vivi o morti. Gatti trovatelli ma curati ,gestiti e amati quotidianamente. È una cosa inaccettabile pertanto ora domani provvederemo a formulare una denuncia contro ignoti per far capo a questo increscioso problema”. (Nella foto alcuni dei gattini scomparsi).

 

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share