20 Novembre 2020

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Acate. Nota del Presidente del Consiglio Comunale, Gianfranco Ciriacono: “Non si specula sulla salute pubblica”.

2 min read

Redazione Due, Acate (Rg), 20 novembre 2020.- “In merito alla diffusione sui social network della notizia in base alla quale viene attribuita al Sindaco la richiesta avanzata al Presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, di dichiarare “Acate zona rossa” si precisa, che tale notizia è destituita di ogni fondamento. Alla base della decisione c’è stato un responsabile confronto con le autorità sanitarie che hanno chiesto “di valutare l’adozione di misure restrittive per cercare di contenere e prevenire la diffusione del contagio da COVID 19”, considerando che l’area territoriale dell’ipparino, Acate-Vittoria- Comiso, condivide lo stesso tessuto socio-economico, ritengo giusta la decisione di istituire la Zona Rossa anche nel territorio del Comune di Acate, anche perché la crescita costante dei positivi rischia di mettere a rischio l’incolumità di tutta la cittadinanza. Già nelle scorse settimane, a causa dell’aumento dei contagi, molte classi delle scuole primarie e secondarie di primo grado erano state poste in quarantena e gli istituti scolastici sottoposti a ripetuti interventi di sanificazione. Oggi, il nostro nemico è il virus, non il Governo né il Presidente della Regione. Oggi, il nostro dovere è fare tutto il possibile per affrontare l’emergenza sanitaria ed economica che ne deriva, formulando proposte concrete e sostenendo i cittadini in difficoltà. Nell’occasione, invito l’Assessore ai Servizi Sociali di deliberare nel più breve tempo possibile le somme ancora a disposizione del Comune per fronteggiare questa nuova ondata epidemiologica. Oggi, tutti dobbiamo far ricorso alle nostre capacità e al nostro senso di responsabilità per creare collaborazione tra le forze di cui disponiamo perché si operi nella stessa direzione, anche con osservazioni critiche, ma senza disperdersi in polemiche scomposte, oggi dobbiamo far fronte comune contro un temibile ed insidioso nemico che può travolgere tutti”.

 

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share