22 Febbraio 2024

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Acate. Primo compleanno per la Fondazione Maria Giovanna Baglieri.

2 min read

Salvatore Cultraro, Acate (Rg), 31 gennaio 2024.- 19 gennaio 2023 – 19 gennaio 2024, primo compleanno e prima candelina spenta per la Fondazione “Maria Giovanna Baglieri” e per la Biblioteca, “Mnemosine” (figura della mitologia greca, personificazione della memoria. Figlia di Urano (il Cielo) e Gea (la Terra) è una delle titanidi, e perciò sorella di Rea, Temi, Febe, Dione, Teti e Teia, e dei Titani, Crono, Ceo, Oceano, Iperione e Crio). ad essa collegata. Un vero e proprio sogno divenuto realtà, nell’arco di pochissimi anni, e che è e sarà sempre un punto di vanto per l’intera comunità acatese, grazie proprio all’impegno ed alla caparbietà della Dirigente Scolastica in congedo, professoressa, Maria Giovanna Baglieri. Il 19 gennaio 2023, dopo la lunga pausa “Covid”, che aveva, quasi, visto arenare il prestigioso progetto della Fondazione, ideato parecchi anni addietro, finalmente prese il via la “vita reale” della Fondazione con ”l’inizio di un anno di incontri, sorrisi, eventi e tanto impegno” oltre, naturalmente, ad una infinità di “gratitudini”, per il magistrale operato svolto. Nata nel centralissimo Corso Indipendenza, ad Acate, la Biblioteca privata “Mnemosine” espressione della Fondazione, è divenuta brevemente un punto di riferimento, ormai indispensabile per la Cultura Acatese. Fondata, come già evidenziato, dalla professoressa Maria Giovanna Baglieri, docente di Lettere alle scuole Secondarie di primo grado, nonchè per anni Dirigente Scolastica, ormai in  congedo, è stata la concretizzazione di un suo sogno, ovvero raccogliere tantissimi libri e metterli a disposizione dell’intera comunità. Un sogno realizzato in toto, anche se con tante difficoltà in quanto non è stato semplice “costruire” un ambiente così accogliente con tavoli in legno, scrivanie, scaffali e tanti altri sussidi ben disposti.  Il nuovo spazio culturale non è solo destinato ad ospitare i volumi raccolti dalla professoressa Baglieri, anche grazie a cospicue donazioni di amici acatesi e non, ma anche organizzare eventi culturali, laboratori e incontri dedicati a tutte le fasce di età. Ultimo, in ordine di tempo, l’istituzione di Borse di Studio per alunni e studenti  meritevoli. Ma la professoressa Baglieri, a suo tempo, non si è limitata a fondare la Biblioteca “Mnemosine”, è stata anche lungimirante e temendo che un giorno l’immenso patrimonio librario accumulato da lei stessa con grande impegno, sacrifici e passione potesse andare disperso ha voluto costituire anche una Fondazione a tutela di quanto costruito fino ad ora. E così è nata  la Fondazione, che porta il suo stesso nome, unica possibilità e garanzia di un futuro splendido per la Biblioteca.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share