21 Novembre 2020

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Acate. Raccolta differenziata: il sindaco Di Natale diffida la Mecogest per disservizio.

2 min read

Salvatore Cultraro, Acate (Rg), 24 ottobre 2020.-Brutta sorpresa questa mattina per una parte dei cittadini di Acate e per gli amministratori comunali. A seguito dello stato di agitazione, infatti, proclamato per la giornata odierna dai dipendenti della ditta Mecogest, che si occupa della raccolta differenziata dei rifiuti urbani, e della convocazione di una assemblea dei lavoratori da effettuarsi a fine turno di lavoro, la raccolta dei rifiuti è stata effettuata solo in alcune zone del paese. Una situazione , questa, non gradita dal sindaco Giovanni Di Natale e dall’amministrazione comunale. “ Ritenendo tale disservizio inammissibile- ha sottolineato il primo cittadino in un comunicato stampa- ed in contrasto con le stesse procedure di agitazione, questa amministrazione ha già diffidato la ditta appaltatrice a riattivare e completare immediatamente il servizio di raccolta dei rifiuti con l’urgenza necessaria a scongiurare ogni conseguenza di carattere igienico-sanitaria e non solo”. “Di tale situazione- conclude la nota del sindaco Di Natale- e della diffida operata si è data conoscenza alla Prefettura, alla Questura e alla SRR per quanto di competenza e per gli eventuali interventi del caso”. Sullo spiacevole inconveniente è intervenuta anche l’opposizione consiliare rappresentata dal Movimento 5 Stelle. In una nota dei pentastellati, infatti, si  legge: “Apprendiamo dello stato di agitazione proclamato dai dipendenti della ditta Mecogest, incaricata della raccolta dei rifiuti nel territorio di Acate. Non possiamo che deplorare con fermezza tale comportamento, sintomo di grave insensibilità e irresponsabilità nei confronti della popolazione acatese. Proprio mentre il bollettino dei contagi torna a preoccupare sempre di più, e la cittadinanza vive un momento di disagio, ora deve anche sopportare l’immondizia lasciata a puzzare davanti alle porte, destinata ad essere sparpagliata dai cani randagi, senza che sia stato dato un avviso della mancata raccolta. Chiediamo al sindaco di agire senza tentennamenti nei confronti della Mecogest affinchè venga al più presto ripristinato il servizio e vengano sanzionate le condotte illegittime”.

 

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share