22 Maggio 2022

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Acate. Recuperato il corpo privo di vita del bracciante annegato in una vasca di raccolta.

1 min read

Acate. 27 gennaio 2022
Il corpo privo di vita di Vincenzo Carrubba, il bracciante di 38 anni caduto all’interno di una grande vasca per la raccolta di acqua, in contrada Torrevecchia di Acate, è stato recuperato sul fondale abbastanza profondo e limaccioso nel tardo pomeriggio.
Il recupero è stato effettuato dai vigili del fuoco gruppo sommozzatori di Catania, giunti sul posto nella tarda mattinata.
Come si ricorderà, il bracciante stava lavorando la terra con un mezzo agricolo, fino a quando nessuno lo ha più visto.
Poi, il cappello che galleggiava nella vasca e il trattore con il motore ancora acceso, ha allarmato gli altri operai che hanno avvertito i carabinieri. La macabra scoperta, come riferito, è stata fatta poco fa. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco e ai militari dell’arma, anche il 118.
Adesso si attende la decisione del magistrato che potrebbe disporre l’autopsia e una indagine tendente ad accertare la causa dell’incidente. Potrebbe trattarsi infatti dell’ennesimo incidente sul lavoro che provoca decine e decine di vittime ogni anno.
Dolore e rabbia ha provocato nella piccola cittadina dell’ipparino, la notizia della morte di Carrubba.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share