Acate. Uno Stallo provvisorio ed un Ufficio per la tutela degli animali, richiesti al Comune dal volontario Oipa, Riccardo Zingaro.

Salvatore Cultraro, Acate (Rg), 3 febbraio 2020.- Il responsabile locale dell’Oipa (Organizzazione Internazionale Protezione Animali), Riccardo Zingaro, ha presentato una istanza al Sindaco di Acate, al Presidente del Consiglio Comunale e al Comandante della Polizia Municipale, chiedendo l’istituzione dell’Ufficio per la Tutela degli Animali, come previsto dalla Legge Regionale14-8-1991, e la ricerca di una zona comunale per lo stallo provvisorio degli animali. La richiesta, come evidenzia lo stesso Zingaro nella missiva, nasce “dalla criticità, già evidenziata da troppo tempo, relazionata lo scorso anno con lettera protocollata, sulla situazione della popolazione canina e felina, di soggetti randagi vaganti, constatando un reale peggioramento del fenomeno che mette a rischio l’incolumità sia delle persone che degli stessi animali, di proprietà e non”. Quindi, sempre nella sua missiva, Zingaro, riportando alcune leggi regionali e ordinanze ministeriali a tutela del benessere degli animali, rammenta ai destinatari, i compiti dei Comuni in tale materia i quali dovrebbero: “provvedere, direttamente o in convenzione con Enti privati e Associazioni Animaliste iscritte all’Albo Regionale, a verificare l’identità dei cani rinvenuti nel territorio a mezzo della Polizia Municipale, a disporre con Ordinanza Sindacale che i cani sprovvisti di proprietario siano rimessi sul territorio, previa sterilizzazione, e nei casi previsti dalla Legge Regionale, affidare i cani vaganti catturati, per i quali non è stato possibile procedere alla identificazione, ad un Rifugio Sanitario Pubblico o Privato, finalizzato a tutti gli interventi pro salvaguardia degli animali, sostenendone le spese. L’amministrazione comunale, infine, dovrebbe provvedere al risanamento del rifugio, alla costruzione dello stesso, facendolo gestire da un volontario dell’Associazione”. Quindi Riccardo Zingaro, invita i destinatari della missiva ad istituire anche un Ufficio per la Tutela degli Animali, spiegandone dettagliatamente tutti i compiti. (Nella foto Riccarda Zingaro insieme all’Istruttrice cinofila Maria Mezzasalma)

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us: