27 Febbraio 2021

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Andrea Nicosia: “Sul Pronto Soccorso l’attenzione resta alta”

2 min read

VITTORIA – Rispetto alle voci di corridoio secondo le quali l’ospedale Guzzardi di Vittoria stia per perdere nuovamente i medici del Pronto Soccorso, c’è bisogno di fare chiarezza. Il nostro presidio sanitario continua ad essere al centro della nostra attenzione, come sempre da oltre un anno a questa parte. Abbiamo chiesto e sollecitato più volte, anche in pieno agosto, un intervento della direzione generale dell’ASP, al fine di uniformare il livello dei servizi offerti al Guzzardi a quello di altri ospedali iblei.

Vittoria, indubbiamente, vive una condizione di particolare disagio, posto che il Pronto Soccorso accoglie 45.000 utenti l’anno, con locali non adeguati e personale insufficiente. Ad oggi, dopo l’intervento del nuovo manager dr. Lucio Ficarra e del direttore del dipartimento di emergenza dr. Roberto Ammatuna, che ringraziamo, resta confermata la disposizione di servizio di due nuovi medici. Nel frattempo, l’ASP ha pubblicato il bando per la mobilità. Speriamo che ci siano riscontri immediati, ma, in caso contrario, riteniamo che non si possa non provvedere ad un’altra disposizione di servizio per mantenere gli standard qualitativi della struttura.

Ci basta? No di certo. Occorre garantire uniformità di trattamento tra tutti i presidi presenti sul territorio ibleo, perché sia garantito uguale servizio ad ogni cittadino della provincia di Ragusa. L’assessorato regionale e l’ASP 7 devono trovare soluzioni definitive, e non continuare ad agire e a decidere in costante emergenza.

Pertanto l’attenzione resta massima e la battaglia continua, a tutela del diritto alla salute di ogni cittadino e della dignità del nostro ospedale, che qualcuno ogni tanto prova a screditare.

Andrea Nicosia

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share