14 Maggio 2022

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Anegelo Aliquò torna a Ragusa in veste di scrittore

1 min read

Dopo la bella esperienza di Commissario Straordinario dell’Asp, il manager della sanità siciliana Angelo Aliquò torna a Ragusa  in veste di scrittore.

Sabato 25 novembre, alle 18, presso la libreria Flaccavento (p.zza Poste – Ragusa), il direttore dell’IRCCS Bonino-Pulejo di Messina presenterà il suo nuovo romanzo “Eri con me”, la seconda delle tre “storie storte” di Angelo Aliquò che racconta la nascita di Francesco e Angelo, due gemelli perfettamente identici da non poterli distinguere, cresciuti forti e senza paure con le loro “scarpuzze di pelle di lupo” che tenevano sempre presenti perché simbolo della forza ereditata dagli avi.

Avevano solo cinque anni quando, per un’ottusa e becera vendetta, fu progettato il loro rapimento. Solo uno dei due bambini, però, fu preso e poi ucciso. A dialogare con l’autore Gianna Miceli.

Fonte d’ispirazione per Aliquò è stato un fatto di cronaca del 1946, avvenuto a Gratteri, con la scomparsa di un bambino ritrovato morto, chiuso in un sacco nel corso di un torrente, dopo un paio di mesi. E a proposito di Aliquò scrittore “di cose”, dice bene Domenico Pisana, quando afferma “riesce nel suo libro a costruire un percorso narrativo nel quale la “lezione” che deriva dai fatti narrati diventa non l’approdo finale ma l’inizio di nodi problematici e di riflessione per la cultura del nostro tempo”.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share