Acate. La giovane sassofonista Roberta Maci: stella emergente del Jazz siciliano.

Pietro Mezzasalma, Acate (Rg), 5 maggio 2015.- Acate da tempo immemorabile è un paese di musicisti, cantanti, scrittori, poeti, pittori, scultori, disegnatori, giornalisti e di ……politici. Di alcuni di loro ci siamo occupati in vari eventi. In questi giorni è sulla bocca di tutti una musicista straordinaria. Si tratta della giovane sassofonista acatese Roberta Maci, che ha formato il gruppo “Nota Positiva”. Roberta ha cominciato a suonare il sax a sette anni e , a dodici, ha intrapreso lo studio della musica Jazz con Carlo Cattano. A 17 anni ha studiato con il pianista Riccardo Fassi presso il Conservatorio L. Cherubini di Firenze. A 19 anni ha terminato gli studi presso il Conservatorio Bellini di Catania, laureandosi in “Sassofono Jazz” con il maestro Orazio Maugeri. Il gruppo ” Nota Positiva”, formato da Luca Pattavina, chitarra, Fabrizio Scalzo, contrabbasso, Alessandro Borgia, batteria, e Roberta Maci, sax, che presenta brani, anche inediti, del panorama Jazzistico e che ha come obiettivo di avvicinare un pubblico sempre più numeroso a questo genere, si è esibito con un grande successo di pubblico e di critica a Catania, a Ragusa e in altre città della Sicilia.

Print Friendly, PDF & Email