Acate. Incontro al Castello, questa sera, con i dirigenti del Consorzio di Bonifica n.8 di Ragusa

Redazione Due, Acate (Rg), 31 ottobre 2016. Questa sera alle ore 18,00 presso la sala consiliare sita nei locali del Castello dei Principi di Biscari, si terrà un incontro con i dirigenti del Consorzio di Bonifica di Ragusa finalizzato alla individuazione di soluzioni che possano venire incontro alle richieste legittime di tutti i cittadini interessati alla fornitura di acqua per usi irrigui. “L’amministrazione comunale- si legge in una nota a firma del sindaco Francesco Raffo- sempre attenta e sensibile alle problematiche dell’Agricoltura e consapevole della grave crisi che vive tutto il comparto agricolo, ha rappresentato subito ai dirigenti del Consorzio di Bonifica il malessere e la rabbia degli imprenditori e di tutti gli operatori agricoli in seguito alla notifica di spropositate somme da versare nelle casse dell’Ente”. “Nel contempo- conclude la nota- ha chiesto un incontro con i dirigenti  del Consorzio di Bonifica, i quali hanno dimostrato una tempestiva disponibilità, al fine di dare i dovuti chiarimenti ai cittadini e trovare insieme una soluzione, onde evitare che la rabbia si traduca in azioni che possano compromettere la quiete pubblica”. L’incontro di questa sera fa seguito all’assemblea degli agricoltori tenutasi sabato sera, sempre nella sala consiliare, promossa dal gruppo politico “Insieme per Acate” e presieduta dal sindacalista, nonché Commercialista, Gianfranco Ciriacono. Nel corso dell’assemblea è emersa la volontà degli agricoltori non solo di non pagare le esose bollette fatte pervenire dal Consorzio di Bonifica n. 8 di Ragusa ma al contempo di impugnarle , tramite l’assistenza di un legale, rendendo partecipe della drammatica situazione anche il Prefetto di Ragusa.

Print Friendly, PDF & Email