Crisi agricola: A Vittoria i sindaci della fascia trasformata incontrano le associazioni di categoria

VITTORIA (RG) – Ieri pomeriggio, a Palazzo Iacono – sede del Comune di Vittoria -, si sono riuniti sindaci ed esponenti delle amministrazioni di Comiso, Pachino, Acate, Santa Croce, Scicli, Niscemi, Gela e Mazzarrone per fare il punto sulla situazione del comparto agricolo.

Gli esponenti istituzionali hanno poi incontrato associazioni di categoria e movimenti di rappresentanza degli agricoltori per mettere sul tavolo proposte operative per contrastare l’emergenza del crollo dei prezzi dell’ortofrutta.

“Con i sindaci e gli esponenti del territorio – spiega il primo cittadino di Vittoria – abbiamo affrontato l’emergenza dei prezzi e la gravissima crisi che vive il comparto agricolo. A seguito dell’incontro con l’assessore Bandiera delle scorse settimane a Palermo sono giunti i primi segnali importanti in merito ai controlli dei prodotti in ingresso in Sicilia. Serve tenere alta la guardia e l’impegno profuso dal governo regionale non può bastare: serve un deciso intervento del governo nazionale. Abbiamo già chiesto al governo di trattare l’emergenza agricola come emergenza nazionale con misure straordinarie a sostegno del settore. Per questa ragione ieri sera ci siamo confrontati con sindaci ed esponenti di categoria su come portare questa piattaforma di rivendicazioni all’attenzione di Roma e del Ministero dell’Agricoltura. Vittoria si fa capofila di un malessere e di un disagio che investe centinaia di migliaia di famiglie della zona della fascia trasformata. Nei prossimi giorni – dopo un giro di consultazione dei sindaci nei territori – ci rivedremo per mettere nero su bianco una programmazione delle misure da adottare. Sappiamo che il governo regionale è molto sensibile al tema e ha agito con tempestività. Adesso servono segnali da Roma”.

Print Friendly, PDF & Email