Alert vocale per cityuser: La prima App in Italia che lancia allarmi di Protezione Civile con un messaggio in Italiano e Inglese

PARMA, 23 luglio 2016 – “Attenzione, messaggio di Protezione Civile. Attention, please…” è così che l’App CityUser avvisa i cittadini quando un Ente di Protezione Civile dirama messaggi, avvisi o allarmi. Niente campanelli o jingle ma una voce, ben riconoscibile, distingue tutte le altri normali funzioni dello smartphone con quelle che sono le comunicazioni più importanti, ovvero quelle che riguardano i territori e l’incolumità delle persone. 

L’avviso vocale è ripetuto anche in lingua inglese, proprio per migliorare la diffusione (la cosiddetta “ridondanza”) sia sui cittadini residenti stranieri sia considerando l’eventuale presenza di turisti nelle aree interessate.

L’alert “parlante” è una funzione esclusiva di CityUser, ed è stata applicata per la prima volta in Italia. L’App è prodotta da Gastone CRM Italia che ha sede a Parma, azienda leader da 17 anni nel settore delle tecnologie relazionali.

CityUser è scaricabile gratuitamente dai cittadini e costituisce un network informativo riservato a comuni ed enti che ogni giorno pubblicano notizie “certificate” e istituzionali, informando milioni di utenti. L’App è già disponibile negli store on-line Android e Apple, mentre, a fine mese, sarà rilasciata la versione per Windows Mobile.

I contenuti di questa applicazione per smartphone e tablet sono organizzati in canali tematici (Argomenti) a scelta dell’utente che può selezionare anche i “luoghi” (città) dalle quali ricevere informazioni, indipendentemente dalla propria posizione sul territorio italiano. Allo stesso modo, a sua discrezione, può decidere di ricevere news unicamente dai territori attraversati dove è in funzione il sistema. In questo modo il cittadino organizza il proprio “giornale” in base agli argomenti e ai luoghi di interesse.

La nuova versione di CityUser è tradotta integralmente anche in Inglese per migliorare la comunicazione turistica (marketing territoriale), verso i residenti stranieri (politiche di integrazione) e la sicurezza. Il flipboard, ovvero l’area di consultazione, dove vengono elencate le notizie dei Comuni in base alle preferenze selezionate dal cittadino, è ora “sdoppiato”: un flipboard è dedicato alle notizie istituzionali come scadenze amministrative, manifestazioni, cultura, comunicati dell’amministrazione, lavori stradali etc, mentre il secondo – selezionabile con un tasto azzurro – è interamente dedicato alla Protezione Civile. In questa sezione, infatti, compaiono solo le “news” inerenti la sicurezza.

CityUser, da tempo al centro delle strategie di comunicazione e di sicurezza di diversi comuni e protezioni civili locali, è in continua crescita di adesioni che si aggiungono a quelle di Venezia, Bergamo, Catanzaro, Macerata, Casale Monferrato e tanti altri centri di piccole, medie e grandi dimensioni.

CityUser si propone infatti come un nuovo standard qualitativo nelle App dedicate alla sicurezza, presentando anche una nuova area denominata “Protezione Civile” e che, a sua volta, contiene la funzione “Radar”. L’utente dello smartphone può infatti determinare autonomamente il raggio d’azione del proprio dispositivo mobile e decidere a quanti km di distanza (da 0 a 2.000) vuole ricevere informazioni di Protezione Civile. Sempre qui, potrà poi selezionare gli Enti “emettitori” che desidera seguire. In tal modo, cittadini, studenti, lavoratori pendolari e turisti sono in grado di conoscere “a distanza” eventuali notizie o allarmi di Protezione Civile.

Scarica l’app per ANDROID Scarica l’app per IOS

Print Friendly, PDF & Email