Acate. Emergenza rifiuti. Nota del sindaco Raffo al Commissario Straordinario della Srr di Ragusa.

Redazione Due, Acate (Rg) 20 luglio 2017.- In riferimento alla drammatica situazione relativa allo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, il sindaco di Acate, prof. Francesco Raffo, ha inviato una nota al Commissario Straordinario dell’Srr ex Ato di Ragusa, ing. Russo. “Il Comune di Acate con notevoli sforzi è risultato uno tra i Comuni virtuosi per la raccolta differenziata. L’emergenza rifiuti di questi ultimi tempi sta compromettendo quanto sino ad oggi è stato fatto, in quanto non si riesce a trovare la disponibilità presso gli impianti di stoccaggio sia per l’umido che per l’indifferenziata. La riapertura dell’impianto Kalat ha in parte risolto il problema dell’umido. L’impianto di Sicilia Trasporti di Lentini sostiene di non poter accettare dal Comune di Acate   non più di 20t a settimana, in ossequio  alla disposizione assessoriale del dicembre 2016. Il Comune di Acate  in concomitanza del periodo estivo, quando nella frazione di Macconi si ha una popolazione di circa 10.000 abitanti, provenienti per la stragrande maggioranza da Comuni delle province di Caltanissetta e Catania, raccoglie circa  45/50t. per settimana. Alla luce delle obiettive difficoltà che il Comune sta  riscontrando, si chiede alla S.V. un immediato intervento al fine di poter avere un impianto a cui conferire, onde evitare gravi conseguenze di carattere igienico-sanitario e il fallimento della raccolta differenziata. Data la gravità della situazione, si resta in attesa di un sollecito riscontro”.

Il Sindaco

Prof. Francesco Raffo

Print Friendly, PDF & Email