Acate. Incontro alla Provincia per la salvaguardia della fascia costiera di Macconi. Nota dell’amministrazione comunale.

Redazione Due, Acate (Rg), 1 dicembre 2016.- Si è svolto un proficuo ed importante incontro presso la sede del Libero Consorzio Comunale di Ragusa, finalizzato allo studio e presa d’atto del progetto definitivo relativo ad opere di ricostruzione, a tutela, difesa e salvaguardia del tratto di fascia costiera compreso tra la foce del fiume Dirillo, in territorio di Acate, e Punta Zafaglione, in territorio di Vittoria, per una lunghezza di oltre undici chilometri. All’incontro erano presenti: il Dott. Giovanni Molè, Capo di Gabinetto del Commissario, Dario Caltabellotta, ed il Responsabile Unico del Procedimento, geologo Dott. Giuseppe Alessandro. Il Comune di Vittoria, era invece rappresentato dall’Assessore ai Lavori Pubblici ing. Paolo Nicastro e dalla geologa Dott.ssa Chiara Garofalo. Per il Comune di Acate, il Sindaco, Prof. Francesco Raffo ed il Delegato alla Cultura, Dott. Salvatore Stornello. “Si tratta di un progetto strategico e di estrema importanza- ha sottolineato il Sindaco di Acate- risalente ad alcuni anni addietro, rimasto bloccato per molto tempo, e che oggi stiamo riprendendo con forza e convinzione, unitamente alla Provincia ed al Comune di Vittoria, per recuperare gli appositi  finanziamenti europei che a suo tempo la Comunità aveva concesso escludendo, però, dal progetto il nostro Comune”. “Il progetto- conclude il primo cittadino- è finalizzato al ripascimento della spiaggia ed alla salvaguardia dell’arenile, delle dune ed in modo particolare della Macchia Mediterranea. A partire da oggi, quindi, inizia un percorso molto importante che speriamo possa concludersi in tempi brevissimi, e che ci vedrà impegnati a recuperare i finanziamenti europei, che consentiranno la risoluzione definitiva del problema legato ai danni idrogeologici a cui è sottoposto, periodicamente, il nostro lungo tratto di costa”.

L’Amministrazione Comunale

 

Print Friendly, PDF & Email