“La Formula”, il nuovo corto di Tony Paganelli al Naselli di Comiso

COMISO (RG) – Ecco la trama che traccerà per sommi capi il nuovo corto del regista romano Tony Paganelli che in questi ultimi mesi sta dedicando la maggior parte della sua vita professionale alla città di Comiso e dintorni.

Il corto sarà proiettato, prima dell’aperitivo, sempre giorno 17 marzo, al Naselli di Comiso, grazie al gentile patrocinio del comune e la disponibilità del primo cittadino Filippo Spataro, un sabato “ricco” d’arte dunque, che regalerà al pubblico gli ultimi lavori cinematografici dello stesso regista.

Ecco il programma:

Sabato pomeriggio verso le ore 17.30 ritrovo e proiezione corto “La Formula”, con gli attori Mayol/Villanova.

A seguire aperitivo all’Archi ri ronna Pippa ore 19.30 (offerto)

Ore 21 Proiezione nuovo film Dangerous Game che vedrà coinvolti attori professionisti e prime apparizioni di attori locali scelti tra Comiso e Vittoria.

Trama “La Formula”

La sorella di un ufficiale dei servizi segreti viene uccisa dopo essere stata violentata, con un’overdose di cocaina. L’ufficiale il colonnello, Daniel questo il suo nome, chiede aiuto al suo amico, un agente dell’antiterrorismo per vendicarsi, Brando. Lo stesso dice che non può perchè i due che hanno ucciso la sorella sono killer di una magistratura deviata. Così i due decidono di vendicarsi corrompendo un chimico che inventa la formula di una nuova droga sintetica inodore, incolore, insapore, da vendere non solo ai figli dei loro capi per fargli comprendere cosa si prova quando una persona cara viene uccisa, ma venderla anche sul mercato facendo affari con i cartelli, ma i due non sanno che i servizi stanno indagando su di loro e vogliono quella invenzione. Per loro inviano in campo un’agente donna il capitano Masi che ucciderà il chimico, il colonnello, il magistrato, e sarà ferita a sua volta da Brando. Sparirà con la formula, ma il suo superiore è convinto che la composizione non sia andata distrutta e incarica una giovane agente ad indagare e ritrovare la formula.

Le suddette proiezioni saranno con ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Print Friendly, PDF & Email