Ragusa. Al Piccolo della Badia è in programma domenica la performance degli “Amici del teatro” di Chiaramonte Gulfi con “Vedove…e sempre vedove”

DOMENICA 18 DICEMBRE AL TEATRO DELLA BADIA DI RAGUSA UN ALTRO APPUNTAMENTO DA NON PERDERE. LA COMPAGNIA “AMICI DEL TEATRO” DI CHIARAMONTE GULFI PROPORRA’ “VEDOVE…E SEMPRE VEDOVE” ALL’INSEGNA DELL’ALLEGRIA

RAGUSA – Arrivano gli Amici del teatro di Chiaramonte Gulfi. E il divertimento è assicurato. Saranno i componenti della storica compagnia che opera da decenni nel centro montano i prossimi protagonisti di “Ragusa ride”, la rassegna di teatro comico in fase di svolgimento al Piccolo della Badia di corso Italia 103. L’appuntamento è per domenica 18 dicembre a partire dalle 18,30. Con la regia di Vito Cultrera, gli Amici del Teatro di Chiaramonte porteranno in scena uno degli ultimi lavori, che ha esordito proprio quest’anno. Si tratta di “Vedove…e sempre vedove”, una commedia in due atti liberamente adattata da “N’autra viduva ppé manu” di Alfio Leotta. Un inno alla spensieratezza e all’allegria, come nelle corde della compagnia chiaramontana, che punta a rendere davvero speciale la fase finale di questa rassegna che, promossa dall’associazione culturale Palco Uno, con la direzione artistica di Maurizio Nicastro, ha regalato grosse soddisfazioni a testimonianza di come il pubblico ragusano, e non solo, prediliga anche gli appuntamenti in cui la voglia di svagarsi e di assistere a uno spettacolo leggero rappresentino il comune denominatore. La commedia che sarà portata in scena, con la scenografia di Giancarlo Catania, gioca molto su questi registri e punta a fare in modo che l’attenzione dello spettatore possa essere catturata dall’inizio alla fine. Gli interpreti, d’altronde, calcano da tempo i palcoscenici e hanno ormai reso assolutamente collaudato il rendimento, in termini di divertimento, di questo gruppo. Il cast è formato da Giovanni Laterra, Mario Bentivegna, Maria Concetta Catania, Giovanni Calabrese, Cristina Catania, Gina Cusumano, Sebastiano D’Angelo, Mario Molè e Alessandro Cascone. Già nel corso delle precedenti rappresentazioni di questa commedia, i riscontri sono stati tutti positivi. “E anche stavolta – sottolinea Maurizio Nicastro – puntiamo al sold out perché siamo consapevoli che si tratterà di uno spettacolo all’altezza della situazione come, del resto, accade sempre quando si esibisce da noi la compagnia chiaramontana. Invitiamo, dunque, tutti coloro che vogliono trascorrere una serata in allegria a venirci a trovare. Si annunciano due ore, e anche più, assolutamente spassosissime che meritano grande attenzione da parte di tutti i cultori del genere. E non solo”. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il 333.4183893. Il biglietto d’ingresso per i soci è di 8 euro, 10 euro per i non soci.

Print Friendly, PDF & Email