Ragusa, sul palco del piccolo Teatro della Badia torna la Compagnia “Cesare Cannata”

Si parte. Domenica 15 gennaio, alle 18,30, primo appuntamento della nuova rassegna “Ragusa Ride” al Piccolo teatro della Badia di corso Italia 103. Sul palcoscenico la compagnia “Cesare Cannata” di Palazzolo Acreide che già, nello scorso ottobre, aveva avuto modo di farsi apprezzare dal pubblico ragusano con “Turbolenze in gallerie”. Anche stavolta sarà lo stesso autore, Massimo Pantano, a proporre una commedia brillante in due atti dal titolo “In troppi sotto un tetto”.

L’associazione culturale Palco Uno, con la direzione artistica di Maurizio Nicastro, ha messo in piedi un cartellone di sette appuntamenti con realtà di spessore, tra le più gettonate del teatro comico siciliano. E la “Cesare Cannata”, come testimoniato dal successo ottenuto proprio sullo stesso palco appena qualche mese fa, di certo potrà intrattenere il pubblico all’insegna del divertimento e della spensieratezza, vero e proprio must della rassegna che proseguirà sino al 9 aprile.

Come sempre Pantano è maestro nel dare vita a una commedia farsesca che, tra risate e divertimento, punta anche a centrare la propria attenzione su quelle che possono essere tutta una serie di riflessioni riguardanti la realtà. Protagonista la coppia formata da Teresa e Gilberto che, dopo diversi tentativi, riesce a trovare casa. E’ quella dei loro sogni. Malgrado il marito non fosse del tutto d’accordo. Anche perché i due dovranno convivere nell’appartamento con un’altra coppia di vecchietti che hanno stipulato un contratto a vita. Quindi l’intero appartamento diventerà di Teresa e Gilberto solo alla morte dei due vecchietti.

“Sono davvero contento – dice Nicastro – che ad aprire la fase invernale della rassegna sia la stessa compagnia di Palazzolo Acreide che ha dato il via alla stagione autunnale. Hanno dimostrato di essere un gruppo parecchio collaudato che saprà farci divertire moltissimo con l’obiettivo di centrare il più possibile la propria attenzione anche su questioni attinenti la stretta attualità. Proprio per questo il loro lavoro, come quello del commediografo Pantano, è apprezzabile. Si annuncia un pomeriggio molto interessante e che ci farà ridere parecchio”.

L’ingresso per i soci è di 8 euro, per gli ospiti 10. E’ ancora possibile prenotare l’abbonamento a tutti e sette gli spettacoli della rassegna alla cifra di 48 euro. Per informazioni e prenotazioni su piantina è possibile rivolgersi al 333.4183893.

Print Friendly, PDF & Email