Acate. Giovanni D’Asta, l’ultimo fornaio della cittadina iblea.

Pietro Mezzasalma, Acate, (Rg), 29 gennaio 2015.- E’ deceduto all’età di 95 anni Giovanni D’Asta, l’ultimo fornaio di Acate. ” Giovanni D’Asta –ha evidenziato la scrittrice Maria Teresa Carrubba – ha svolto l’attività di molitura del frumento e della panificazione dal 1930 al 2000. Settantanni di costante e ininterrotta, entusiasmante attività, che non abbandona neppure quando si arruola nel 1943 a Genova ottenendo di farsi adibire alla panificazione. Dalla gestione del mulino ad acqua, con la ripresa economica, dà vita, insieme al fratello Salvatore, al forno elettrico che rivoluziona il campo della panificazione. Nel 1995 conduce per proprio conto l’azienda a gestione familiare. Sono anni di intenso e frenetico lavoro a cui Giovanni D’Asta dedica tutto se stesso e tutte le sue notevoli energie. Di Giovanni D’Asta vogliamo ricordare anche l’essere stato un bravo baritono che, con il tenore Giuseppe Basilotta, ha tenuto concerti in tutta la Sicilia”.


Print Friendly, PDF & Email