Porto Empedocle. Il giovane Montalbano e la fidanzata Livia dal sindaco di Vigàta

PORTO EMPEDOCLE – Poco prima delle 11 di questa mattina il giovane Montalbano, Michele Riondino e la fidanzata Livia, Sara Felberbaum si sono presentati al sindaco di Vigàta Lillo Firetto prima di iniziare le riprese agrigentine della seconda fortunatissima serie televisiva del Commissario ispirato dallo scrittore empedoclino Andrea Camilleri.
Lillo Firetto, sindaco di Porto Empedocle e presidente del Distretto Turistico Valle dei Templi con a fianco il sindaco di Realmonte, Piero Puccio, ha ricevuto a Palazzo di Città il cast degli attori, accompagnati dal regista Gianluca Tavarelli e i produttori della Palomar come segno di benvenuto data  l’importanza dell’inserimento delle location agrigentine nel contesto della produzione televisiva. Poco dopo la troupe si è spostata alla Scala dei Turchi per il primo Ciak, lungo la strada panoramica dove è stata appositamente creata una piazzola di sosta per consentire le immagini dall’alto della suggestiva marna bianca e che presto verrà ribattezzato “Belvedere Montalbano”.
Nella nuova piazzola panoramica sulla Scala dei Turchi il giovane Montalbano con la sua Livia, durante un viaggio in auto verso l’aeroporto, si fermano per ammirare il suggestivo panorama. Sempre nella giornata di oggi sono previste inoltre, in zona, altre scene soprattutto di  “interni”. La Palomar per queste riprese fin dalla mattinata è presente con diversi camion e automezzi e alcune decine di persone, tra attori, tecnici e personale della produzione per l’ambientazione delle scene nel contesto della serie di Montalbano.
“Con le riprese del Montalbano televisivo – ha spiegato Lillo Firetto – anche nell’area agrigentina si ricongiunge la Vigàta letteraria alla Vigàta delle fiction televisive. Una buona occasione di promozione del nostro territorio!”.

Print Friendly, PDF & Email