Antonio Cammarana, filosofo poeta storico, commenta “Spara ai fascisti” di Stefano Pepi

Con “Spara ai fascisti” Stefano Pepi – che conosciamo per avere scritto “ Biscari fascista” e, assieme a Domenico Anfora “Obiettivo Biscari” – ci ha dato un saggio storico sulla città di Vittoria, che va dall’avvento del fascismo alla seconda guerra mondiale e che affronta i momenti dell’invasione e dell’amministrazione militare americana.

Fatti e avvenimenti che – scesi nell’oblio di una comunità, quella di Vittoria – ritornano prepotentemente alla luce per rendere testimonianza e visibilità ad un trancio di storia tutto da rivisitare e rivivere e di cui il saggio di Stefano Pepi, con i suoi documenti, che sono anche le sue voci, apre una strada, che è pure un invito a percorrere.

Il libro è fondato su inediti d’archivio; è condotto con competenza e rigore di metodo; merita, pertanto, di essere collocato sia nelle biblioteche private che in quelle pubbliche.

Antonio Cammarana

La copertina del libro “Spara ai fascisti”
Print Friendly, PDF & Email