Comiso. Conclusa la IV edizione del concorso di poesia “I nonni e gli anziani nella mia famiglia”

Comiso, o1 giugno 2015 – E’ andata in archivio sabato, al teatro Naselli di Comiso, la quarta edizione del concorso di poesia “I nonni e gli anziani nella mia famiglia”, voluto ed organizzato dal direttore di Villa San Biagio, Salvatore Di Stefano, per invitare gli studenti ad un momento di riflessione comune sull’importanza della figura dei nonni e degli anziani, in generale, nella nostra società e nelle famiglie, con particolare riferimento alle tradizioni e ai valori senza tempo che riescono a trasmettere alle nuove generazioni, con la semplicità e la dolcezza di chi è due volte genitore.

Protagonisti sono stati gli studenti delle scuole primarie di Comiso e Pedalino. 200 gli elaborati che un’apposita commissione, presieduta da padre Giovanni Meli, ha esaminato per selezionare i 10 migliori, premiati nel corso della cerimonia che ha visto la presenza di Sua Eccellenza il Vescovo di Ragusa, Mons. Paolo Urso, del sindaco di Comiso, Filippo Spataro, del presidente del consiglio comunale, Gigi Bellassai, e dell’assessore alla manutenzione scolastica, Fabio Fianchino.
Ad aprire lo spettacolo sono stati i piccoli del coro dei bambini della scuola dell’infanzia Senia.
10, come detto, i bambini premiati ex aequo. Si tratta di: Sara Donzelli, Elisa Contraffatto, Rezarta Velaj e Fortunato Wattana del II Circolo Senia; Flavia Battaglia e Ottavia Battaglia dell’istituto Mazzini di Pedalino; Federica Ferrera e Michela Noto del I Circolo De Amicis e Giuseppe Butera, della 5 B Monserrato, compagno di classe del vincitore assoluto del concorso, Biagio Cassibba, che ha ricevuto il suo premio, un buono spesa per l’acquisto dei testi scolastici del prossimo anno, direttamente dalle mani del Vescovo.
Premiata fuori concorso, Fabiana La Rosa, del II Circolo Senia, per la sua “Lettera ai nonni”.

Print Friendly, PDF & Email