Comiso, dall’1 al 10 luglio “Le virtù di un territorio”: Vetrina di arte, cultura, musica enogastronomia della provincia iblea

“Le Virtù di un territorio”: una vetrina per tutto ciò che la città di Comiso e la provincia iblea sanno dare, produrre, evidenziare. Dall’1 al 10 luglio, a Comiso, si susseguono una serie di appuntamenti culturali ed artistici: mostre, convegni, musica, poesia, iniziative di solidarietà, intercultura, enogastronomia. “Le virtù di un territorio”, iniziativa ideata e coordinata da Giombattista Novelli, si svolgerà dall’1 al 10 luglio a Comiso nel cortile della “Fondazione Bufalino” (ex mercato ittico). Ad organizzarla è l’associazione “Ippos – Arte e cultura”.
“Le virtù di un territorio” – spiega Novelli – nasce per un obiettivo: valorizzare tutto ciò che il nostro possiede ed esprime, soprattutto ciò che è meno conosciuto. Non guardiamo solo all’oggi, ma anche al passato, più o meno recente. Il nostro sguardo, però, è rivolto al futuro, per consegnare alle giovani generazioni tutto ciò che questo territorio è stato capace di dare, dai Siculi e dai Greci fino ai nostri giorni. Raccontare tutto questo significa far crescere il territorio”.
“Le virtù di un territorio” sarà inaugurata venerdì 1 luglio, alle 19, nel cortile della Fondazione Bufalino. Alle 21, è previsto il concerto “Note d’Estate”, del gruppo Bandistico Kasmeneo città di Comiso, diretto dal maestro Rosario Gorgone. Momenti salienti della manifestazione sarà la mostra d’arte del “Collettivo Bai”, i convegni storici sulle lotte pacifiste a Comiso, il premio assegnato ai tre promotori dell’Antica Trasversale Sicula, la presentazione di alcuni libri sul territorio e la sua storia, il premio Futurartista” assegnato ad un giovane studente del Liceo artistico di Comiso, una conferenza su Luciano Marziano, critico d’arte comisano morto di recente, convegni su temi  enogastronomici, approfondimenti storici. Una giornata sarà dedicata all’arte, una alla disabilità e inserimento sociale, una alla natura e all’ambiente.

Programma

Venerdì 1 luglio

ore 19: inaugurazione “Le virtù di un territorio”

ore 19,15: inaugurazione mostra del “Collettivo Bai”

ore 21: concerto “Note d’Estate”, del gruppo Bandistico Kasmeneo città di Comiso, diretto dal maestro Rosario Gorgone

3-6 luglio:

ore 17,30 – 19: convegno su “Le lotte contro i Missili a Comiso e in Europa”, organizzato dalla “Verde Vigna”. Il 3 luglio, ore 20,30: consegna del “Premio Biagio Pace”, riconoscimento per gli ideatori del percorso del Cammino dell’Antica Trasversale Sicula.  Presenta Giuseppe Cassarino .

Lunedì 4 luglio

ore 20,30: incontro sul libro di Francesco Dipasquale “Cenni storici, Punta Secca”. Presenta: Giuseppe Cassarino

ore 21,30: dibattito su  “Camilleri. Cosa ha dato al territorio, la fiction di “Montalbano”. Presenta Tiziano Toffolo. Interverrà Pietro Diquattro, proprietario della celebre “casa di Montalbano”

Martedì 5 luglio

ore 19,30: “Festa del Carrettiere”. Presenta: Girolamo Piparo.   Ospiti della serata: Fiammetta Poidomani, con canti in Lingua Sicula;  il cantastorie Fortunato Sindoni, con poesia e canti dei Carrettieri

Mercoledì 6 luglio

ore 19,30: conferenza di Nino Cirnigliaro su “Il culto di San Biagio a Comiso: religiosità e tradizioni”. Presenta: Giuseppe Cassarino

Giovedì 7 giugno

Ore 18: convegno su “Disagio e disabilità. Per un nuovo senso del Noi: La ripetizione – ludopatia, ludocrazia, ludopoiesi”. Interverranno: Gisella Guastella (psicologa, vicepresidente della cooperativa sociale “Pietrangolare”, Gina Mezzasalma (sociologa, presidente cooperativa sociale “Pietrangolare”,  Giuseppe Mustìle (medico, responsabile SerT  di  Vittoria, Salvatore Pace (psicodrammatista, psicoanalista ).

Venerdì 8 luglio – giornata dell’arte

Ore 17: inaugurazione “Mostra Giovani Artisti”.

Ore 18: Alle 18, Premio “FUTURARTISTA”, concorso indetto dalla associazione “Ippos – Arte e Cultura”, in collaborazione con il Liceo artistico di Comiso. Tema del concorso: “Il cavallo”. Il vincitore riceverà una borsa di studio, messa a disposizione della Ippos e dalle aziende partner del concorso.

ore 19,30: conferenza del “collettivo BAI”. “Omaggio a Luciano Marziano” critico d’Arte. Presenta il giornalista Antonello Lauretta

Sabato 9 luglio –  Giornata su natura e ambiente:

ore 18,30: convegno “VITA sul Territorio”. Presenta Tiziano Toffolo, direttor edi Slowbook Sicilia (degustando il territorio). Interverranno: il naturalista Vincenzo Piancini, la  psicologa Gisella Guastella; Carlo Dettori (presidente di UNAAT- Unione Nazionale Ambiente e Agriturismo)

Ore 19,30:  cerimonia di consegna del Premio FUTURARTISTA.

Ore 21: concerto di musica classica “Note di un Territorio”: esibizione del Coro Polifonico Cantus Novo, diretto dal maestro Giovanni Giaquinta. (durante la serata:   Spazio Enoteca, curato dal Caffè Diana e Vini Maggio)

Domenica 10 luglio – conclusione

Serata interculturale “Sapori d’Africa”. Ritmi e danze dell’Africa Subsahariana, con Vincenzo Cilia. (durante la serata: degustazione tipica, con i minori ospiti della cooperativa Filotea)

Print Friendly, PDF & Email