Domenico Anfora: Biografia

Domenico ANFORA, nato a Catania il 24 aprile 1967 e residente a Vizzini (CT), laureato in Scienze dell’Amministrazione curriculum giudiziario. Primo Maresciallo in forza all’Aeroporto di Sigonella.
Appassionato di storia (in particolare contemporanea), si diletta nella ricerca. Ha scritto alcune poesie, di cui una (“TU” del 1986) pubblicata nell’Osservatorio Poetico – II Edizione 1997 della Provincia di Catania. Allo scopo di lasciare una memoria del territorio ibleo durante l’ultima guerra, su fatti destinati a cadere nell’oblio, ha svolto il suo lavoro di ricostruzione storica raccogliendo molte testimonianze, trovando preziosi documenti negli Uffici Storici dell’E.I. e dell’A.M., nonché in altri archivi, ricevendo preziose relazioni e scritti da parte delle associazioni combattenti e reggimentali britanniche e americane.
Nel 2006 e nel 2007 ha pubblicato la 1a e la 2a edizione del saggio storico “La cresta a coltello – 10-15 luglio 1943: Vizzini nella bufera” (Parisi Editore di Carlentini), che parla dei giorni dello sbarco in Sicilia vissuti a Vizzini e dintorni. Ha prodotto un documentario sullo stesso argomento.
Ha scritto anche la monografia “Uomini e storie del Deposito Munizioni di Vizzini”, stampata dalla Tipografia Scuderi di Carlentini nel marzo 2008.
Nel 2008 ha donato al Museo Immaginario Verghiano di Vizzini decine di foto scattate nel territorio durante la seconda guerra mondiale ed ha collaborato per organizzare la mostra, divenuta permanente.
Nel 2010 ha finito di scrivere un saggio sulle operazioni militari sui Monti Iblei nei giorni dello sbarco in Sicilia degli anglo-americani, dal titolo “Ignis in Corde – La battaglia degli Iblei 10-16 luglio 1943”. E’ stato stampato nell’aprile 2011 col contributo del Comune di Ragusa.
Nell’ottobre 2011 ha realizzato una monografia sull’incidente aereo di Licodia Eubea dal titolo “…e un Millepiedi cadde dal cielo”, dove il 23 ottobre 1941 cadde un S.74 della Regia Aeronautica durante il quale perirono i 4 membri dell’equipaggio e i 26 passeggeri. L’opuscolo è stato stampato dall’Associazione Culturale “Lamba Doria”.
Nel marzo del 2012 ha pubblicato il romanzo storico “Pianto Romano – Calatafimi: la battaglia che fece l’Italia”, Silvio Di Pasquale Editore, la spedizione dei Mille vista attraverso gli occhi di due giovani: un ligure volontario con Garibaldi e un napoletano arruolato dall’esercito borbonico.
Nel giugno 2013 ha pubblicato con la Mursia il saggio storico “Obiettivo Biscari – 9-14 luglio 1943: dal Ponte Dirillo all’Aeroporto 504”. La cronaca della battaglia combattuta tra le truppe americane e quelle italo-tedesche per l’aeroporto di S. Pietro di Caltagirone.

la-cresta-a-coltello-10-15-luglio-1943-vizzini-nella-buferaLa cresta a coltello – 10-15 luglio 1943: Vizzini nella bufera

Tipografia Giovanni Cosentino, Vizzini aprile 2006, pp.204.
Un romanzo-diario con cui l’autore intende fornire un quadro completo degli avvenimenti bellici a Vizzini e dintorni dal 10 al 15 luglio 1943. (Esaurito)

la-cresta-a-coltello-vizzini-nella-bufera-10-15-luglio-1943La cresta a coltello – Vizzini nella bufera 10-15 luglio 1943

Angelo Parisi Editore, Carlentini gennaio 2007, pp.192.

(Esaurito)

uomini-e-storie-del-deposito-munizioni-di-vizziniUomini e storie del Deposito Munizioni di Vizzini

Tipografia Scuderi – Carlentini marzo 2008
Pagine 91, foto 32
Dalla voce dei testimoni e dai documenti tratti dall’Ufficio Storico dello S.M.A., si racconta la microstoria del Deposito Munizioni di Vizzini nell’ambito della macrostoria dell’Italia e del mondo. Si raccontano i fatti, ma anche gli uomini che hanno caratterizzato questo ente aeronautico. (Esaurito)

ignis-in-corde-la-battaglia-degli-iblei-10-16-luglio-1943Ignis in Corde – La battaglia degli Iblei 10-16 luglio 1943

Stampato dalla CDB di Ragusa nell’aprile 2011.
Pagine 302, foto 56, cartine 17.
Nella punta sud-orientale della Sicilia, tra il 10 e il 16 luglio 1943, sulle bianche e calcaree cime arrotondate o pianeggiati dei Monti Iblei, sui suoi versanti ripidi e sulle cave scavate dai poveri corsi d’acqua siciliani, sui suoi campi coltivati e suddivisi in terrazzi delimitati da muretti a secco, si sviluppò una dura battaglia tra le avanzanti truppe britanniche appena sbarcate sulle spiagge del golfo di Noto e di Capo Passero, e le truppe italo-tedesche schierate a difesa. L’autore racconta sette giorni di guerra attraverso documenti ufficiali italiani, tedeschi e anglo-americani, fotografie, memorie, testimonianze. Per acquistare una copia scrivere a domenico.anfora@alice.it

e-un-millepiedi-cadde-dal-cielo-23-ottobre-1941-lincidente-aereo-di-licodia-eubea…e un Millepiedi cadde dal cielo – 23 ottobre 1941 l’incidente aereo di Licodia Eubea

Stampato a cura dell’Associazione Culturale “Lamba Doria”, Siracusa 2011.
L’incidente aereo di Licodia Eubea, dove il 23 ottobre 1941 un S.74 Millepiedi cadde a causa della nebbia, provocando la morte di 30 persone. La ricostruzione dell’incidente attraverso i documenti ufficiali, le lettere dei parenti delle vittime, le testimonianze e le foto. (Esaurito)

pianto-romano-calatafimi-la-battaglia-che-fece-litaliaPianto Romano – Calatafimi: la battaglia che fece l’Italia

Silvio Di Pasquale Editore, marzo 2012, pp. 192.
La spedizione dei Mille vista attraverso gli occhi di due giovani: un ligure volontario con Garibaldi e un napoletano arruolato dall’esercito borbonico.
Il viaggio di due giovani dell’Ottocento attraverso l’Italia, come metafora delle differenze tra gli italiani del nord e quelli del sud, tra la classe media e quella contadina, ma che, nonostante ciò, si unisce in una grande Nazione con tante caratteristiche comuni, ancor oggi all’avanguardia nella cultura, nella tecnologia, nello sport, nell’arte e nella scienza. Per acquistare una copia scrivere a domenico.anfora@alice.it

obiettivo-biscari-9-14-luglio-1943-dal-ponte-dirillo-allaeroporto-504Obiettivo Biscari – 9-14 luglio 1943: dal Ponte Dirillo all’aeroporto 504

Mursia Editore, giugno 2013, pp.300.
Per la prima volta è raccontata in un testo specifico la battaglia di Ponte Dirillo e dell’Aeroporto di S. Pietro. Sei giorni di guerra che infuocarono il territorio nel triangolo Gela-Vittoria-Biscari nei primi giorni dello sbarco in Sicilia. Si ricostruiscono le azioni belliche e le stragi che insanguinarono Biscari, Vittoria e Comiso. Per acquistare una copia clicca qui

la-cresta-a-coltello-10-15-luglio-1943-vizzini-nella-buferaLa cresta a coltello – 10-15 luglio 1943: Vizzini nella bufera

Youcanprint, febbraio 2016, pp.292.

Per acquistare una copia clicca qui

la-battaglia-degli-iblei-9-16-luglio-1943La battaglia degli Iblei – 9-16 luglio 1943

Youcanprint, aprile 2016, pp.362.

Per acquistare una copia clicca qui

Print Friendly, PDF & Email