Gianfilippo Invincibile “avanti tutta”.

Mortara. 02/04/2017
.
Questo è ciò che scrive Gianfilippo Invincibile sul suo profilo Facebook, scrivendo addirittura maiuscolo, musica; definendola pulsazione che arriva sino all’anima.
E’ nato a Vittoria nel luglio del 1991, ha proseguito i suoi studi nella città di origine fino al conseguimento del diploma di scuola superiore, poi, ha intrapreso la sua strada e si è trasferito al Nord per intraprendere gli studi universitari, ma non solo, ha messo su una “band” e si è dedicato al jazz.
Una “pulsazione che arriva sino all’anima nel mondo folle e armonico” che ha scelto, in buona compagnia.
Molti i successi e gli spettacoli, ovviamente altrove, se è vero com’è vero che nessuno è “profeta in patria”. L’ultimo in ordine di tempo, il Mortara Jazz festival. Un vero e proprio successo per Andrea Tofanelli e la “Wally’s Big Band che ha chiuso una splendida quarta edizione con ben 15 concerti e 4 masterclass; la presentazione di un libro e il giusto riconoscimento con l’assegnazione di 4 borse di studio ad altrettanti giovani talenti del mondo dello spettacolo musicale.
Ospiti di straordinario prestigio hanno partecipato all’evento, tra cui alcuni dei più bravi batteristi del Jazz italiano. Tra gli ospiti, un nome per tutti: Francesco Cafiso, anch’egli figlio illustre di questa terra e di questa città.
Cosa augurare a Gianfilippo e ai suoi compagni di viaggio, se non una straordinaria esibizione in un altrettanto straordinario spettacolo nella sua Vittoria.

Print Friendly, PDF & Email