Giornata mondiale del libro: Iniziativa #ioleggoperché a Ragusa in collaborazione con Youpolis

“#IOLEGGOPERCHÈ, UN’INIZIATIVA PER CAPIRE L’IMPORTANZA DELLA LETTURA. IL 23 APRILE UN EVENTO ALLA LIBRERIA FLACCAVENTO CON IL SUPPORTO DI YOUPOLIS

RAGUSA – #Ioleggoperchè, a cura di AIE (Associazione Italiana Editori), è nata allo scopo di incentivare la lettura e sensibilizzare i non lettori a coltivare questa passione, considerato che chi non legge, attualmente, copre una percentuale cospicua della popolazione italiana. L’iniziativa è nata il 9 Febbraio e terminerà il 23 Aprile, giornata mondiale del libro e del diritto d’autore. Chiunque fosse stato interessato, avrebbe potuto prenotare un kit online, presso il sito ufficiale di #ioleggoperchè, da ritirare presso la libreria scelta. Il kit comprende 12 copie di libri, di due autori diversi, una maglia e segnalibri con il logo #ioleggoperchè. Prenotando il kit, si assume la posizione di Messaggero del libro e della lettura, il cui obiettivo sarà sensibilizzare i non lettori alla lettura, attraverso i racconti, le emozioni che i libri da scambiare hanno trasmesso al messaggero. Il messaggero avrà dunque uno scopo ben preciso, scopo da attuare giorno 23 Aprile, in cui tutti i messaggeri d’Italia si ritroveranno, nelle piazze, università, scuole, associazioni, treni – grazie a una collaborazione speciale con il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane – biblioteche, a consegnare le 240.000 copie in giro per l’Italia a potenziali lettori. Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il giorno in cui inizia il Maggio dei Libri.
E Il 23 aprile 2015 in Italia sarà il giorno di  #‎ioleggoperché , un modo, dunque per festeggiare, anche in Italia una passione tanto importante quanto determinante per la crescita non solo personale ma di un Paese intero. Anche a Ragusa si celebra la giornata mondiale del libro, e in questa occasione, giorno 23 Aprile alle ore 18.00 la libreria Flaccavento (Via Mario Rapisardi, 99), organizzerà un evento di promozione della lettura, rivolto in particolare ai giovani, e ne è testimonianza l’aver donato un kit all’Associazione Youpolis Sicilia. Essendo, questa, un’associazione di giovani per i giovani, che sostiene e porta avanti cause importanti, agendo concretamente per migliorare la società in cui vive, la libreria ha con piacere donato dei libri, gesto molto apprezzato dall’associazione tutta che, per questo, ringrazia vivamente. L’evento di giorno 23 Aprile, presso la libreria Flaccavento, consiste nell’incontrare due classi del terzo superiore dell’Istituto Fabio Besta di Ragusa. Gli studenti parleranno di un libro che ha particolarmente influenzato la propria vita, si parlerà dunque dell’importanza della lettura, della sua influenza nella nostra esistenza. Evento a cui Youpolis parteciperà, portando la testimonianza di un gruppo di giovani che lavorano per il bene comune.
Un grande progetto nazionale in cui, dunque, sono coinvolte più persone: dagli autori di quelle 240.000 copie in giro per l’Italia, messaggeri comuni, alle associazioni, e tante altre. Il 23 Aprile si svolgerà un grande evento live, trasmesso su Rai3, a Milano, e in tutta Italia ci sarà la Notte bianca delle librerie: librerie e biblioteche resteranno aperte, infatti, fino alle 24.
Arturo Brachetti, Paolo Calabresi, Lella Costa, Carlo Cracco, Marco D’Amore, Linus, Neri Marcorè, Marco Presta, Saturnino, Mario Tozzi, Dario Vergassola, sono solo alcuni dei testimonial del progetto.Samuele Bersani e Pacifico, in collaborazione con Francesco Guccini, hanno sviluppato la colonna sonora del progetto, intitolata “Le storie che non conosci” (Sony Music).
Un progetto che crede nell’importanza della lettura, e per questo, cerca di diffonderla il più possibile. Leggere, in fondo, è un viaggio infinito e sempre nuovo, i cui mezzi sono soltanto le parole scritte, che hanno un potere talmente grande da riuscire, spesso, a sanare, incuriosire, risolvere, confortare.
Iniziare un nuovo libro è come iniziare un’avventura nuova, intraprendere una storia ignota capace di trasmettere emozioni e sensazioni in grado di coinvolgere la propria vita. E’ un viaggio nelle vite degli altri, attraverso cui comprendere la propria stessa vita, esaminare le proprie scelte, migliorare i rapporti con gli altri, accrescere la propria cultura.
Leggere, sì, perché è possibile migliorare la realtà, la propria vita, ed è sempre meglio iniziare a farlo con consapevolezza, partendo dalle parole, dalle storie di libri che non deludono mai, ma donano sempre.”

Simone Di Grandi, presidente Youpolis Sicilia

Print Friendly, PDF & Email