Inaugurata a Vittoria la mostra d’arte “Amnios” degli artisti Tamara Marino e Sasha Vinci

VITTORIA (RG) – E’ un allestimento eterogeneo ad accogliere il visitatore della mostra “Amnios” degli artisti Tamara Marino e Sasha Vinci inaugurata a Vittoria. L’ex Convento di Santa Maria delle Grazie, luogo per sua natura estraneo all’arte contemporanea, ha aperto le sue sale per accogliere la mostra dei due artisti, che è parte di un progetto più ampio, un percorso concettuale attorno all’idea di “Amnios”. Acqua, origine di vita, energia intensa, “Amnios” è al tempo stesso intimo e collettivo, riflessione e denuncia. L’io che incontra l’altro in un cammino di continua scoperta individuale e collettiva.
Un pubblico attento e spesso sorpreso ha partecipato all’opening e visitato la mostra, addentrandosi in un viaggio in un cui le tecniche si alternano come passi di un’unica danza. “I linguaggi artistici – spiegano Tamara Marino e Sasha Vinci – si avvicendano fra loro, come parti di una narrazione concettuale in cui le opere dell’una guardano le opere dell’altro. Il suono, l’installazione, la foto, il disegno, la scultura: le tecniche si mescolano fra loro in un’esperienza armoniosa in cui si incontra un’estetica diversa. E’ una mostra che si svela piano piano, opera dopo opera – continuano gli artisti – espressione di linguaggi diversi, sia a livello visivo che concettuale, che alla fine rivelano quello che è amnios”.
Location particolare della mostra è l’ex Convento di Santa Maria delle Grazie, non un vero e proprio spazio espositivo, che ospiterà le opere fino al prossimo 22 gennaio: l’arte contemporanea approda così in un luogo in genere ad essa estraneo, nel pieno rispetto dell’idea alla base dello stesso progetto “Amnios”, quella di sviluppare l’arte contemporanea in contesti in genere estranei a questi linguaggi, come Vittoria ma anche come Scoglitti, la frazione marinara dove a settembre si è svolta la prima parte del progetto con una performance dal vivo dei due artisti sul Molto di Ponente. “Il rapporto con lo spazio in cui è stata allestita la mostra – spiegano Tamara Marino e Sasha Vinci – è particolare: lo abbiamo ascoltato, ci abbiamo quasi giocato, pur rispettando la sua natura originale. Le nostre opere alla fine non solo interagiscono, si accordano fra loro, ma anche con l’ambiente in cui si trovano, per un viaggio sensoriale completo”.
Il progetto “Amnios” è promosso dall’associazione culturale Factori, realizzato con il supporto di Andrea Carrubba, Nanni Licitra, Andrea Tidona, Antonello Trovato e con il patrocinio del Comune di Vittoria.
Durante la mostra, si può ammirare anche il video della performance di settembre sul molo di Scoglitti, creato in collaborazione con i videomakers Andrea Errera e Stefano Sgarlata, e la documentazione fotografica realizzata con Giuseppe La Rosa e Giulia Fraticelli.

INFO ed ORARI
Dal Lunedì al Giovedì / 9:00 – 13.00 / 16:00 – 20:00
Venerdì – Sabato – Domenica / 18:00 – 23:00
Su appuntamento: T. +39 393 86 33 415

Print Friendly, PDF & Email