Migranti, presentato il libro “Il viaggio di Cunégonde”: La storia di una donna in fuga dalla Africa alla Sicilia

Lo scrittore siciliano Enzo Barnabà ha presentato nella sede di Cooperativa Prospettiva la storia vera di una giovane donna africana che nel corso di due interi anni ha sfidato sé stessa alla ricerca di una nuova vita, viaggiando a piedi dall’Equatore al Mediterraneo

CATANIA – E’ stato presentato ieri sera, mercoledì 9 maggio alle 19 nella sede di Cooperativa Prospettiva, il libro “Il viaggio di Cunégonde”, scritto dal siciliano Enzo Barnabà ed edito da Siké Edizioni.

La protagonista, Cunégonde è una giovane donna che, negli anni Novanta, dalla Costa d’Avorio ha deciso di intraprendere un lungo viaggio avventuroso e tragico verso Palermo a piedi, attraversando l’Africa Occidentale e la Tunisia, fino in Sicilia.

In due anni, Cunégonde ha sfidato sé stessa alla ricerca di una nuova vita, dall’Equatore al Mediterraneo, tra violenze, fatica e determinazione, arrivando a Palermo già madre.

L’autore, esperto africanista, ha raccontato una storia realmente accaduta e sceglie di mostrare il fascino del “continente nero” all’Occidente, attraverso gli occhi, i pensieri e le emozioni di una donna africana.

“La protagonista di questo mio romanzo – ha affermato Enzo Barnabà – è stato una delle prime persone a decidere di arrivare in Italia a piedi. Oggi ha 50 anni e vive a Palermo. Nel raccontare questa storia la sfida è stata affidare il punto di vista narrativo alla protagonista, raccontarlo proprio dalla prospettiva di una giovane donna africana, senza cadere però nel buonismo e nella banalità. Il fenomeno migratorio negli anni è profondamente cambiato, ma la sua è una vicenda senza tempo”.

“Enzo ha raccontato l’Africa e ascoltato storie che appartengono a quella terra senza pretendere di sapere – ha dichiarato Glauco Lamartina, presidente di Cooperativa Prospettiva – persone come lui sono risorse importanti per chi come noi accoglie i migranti e ha quindi il dovere di conoscere meglio la cultura africana”.

Ne “Il viaggio di Cunégonde” si intrecciano così miti, storie e credenze che appartengono a Cunégonde e all’Africa intera, in un viaggio di formazione, progetti e speranze per un futuro migliore.

Enzo Barnabà
Print Friendly, PDF & Email