Modica. Caffè Quasimodo e Fidapa incontrano Maria Grazia Assenza

Modica, 9 dicembre 2015 – Saranno dedicati al rapporto tra donne e imprenditoria e alla memoria storico-letteraria gli appuntamenti di dicembre del Caffè Letterario Quasimodo di Modica.

“La cultura imprenditoriale nell’esperienza femminile” è’ il tema del V appuntamento che si terrà il prossimo 12 dicembre al Palazzo della Cultura, alle ore 17,30, in collaborazione con la FIDAPA, Sezione di Modica.

A coordinare la serata sarà Antonella Monaca, mentre Lucia Trombadore converserà con Maria Grazia Assenza sul ruolo della donna nell’imprenditoria.

“Il ruolo della donna, la sua capacità di entrare con fermezza anche nelle dinamiche imprenditoriali della società, afferma Domenico Pisana, Presidente del Caffè Letterario Quasimodo, richiede sicuramente una forza culturale rilevante, atteso che lì dove c’è debolezza culturale c’è anche debolezza di proposta sociale, economica e politica. Dedichiamo volentieri il V appuntamento del Caffè Quasimodo, organizzato in collaborazione con la FIDAPA di Modica, all’incontro con Maria Grazia Assenza, di Arti Industrie Modica per una conversazione che possa far emergere la cultura dell’imprenditoria nell’esperienza femminile”. Come sempre la serata sarà arricchita da intermezzi musicali a cura del Gruppo Thelonious jazz band.

L’ultimo appuntamento dell’anno 2015, il sesto, sarà il 19 dicembre sempre alle ore 17,30, e sarà dedicato alla memoria storica con la presentazione del volume “Prima Guerra Mondiale: memorie di soldati e famiglie degli iblei”. A cimentarsi nella ricerca, sotto la direzione e la guida del docente di Lettere prof. Emanuele Nifosì, sono stati studenti del Liceo Classico di Modica, , i quali si sono addentrati, con la passione e l’intelligenza della lettura, nell’analisi di fonti orali e nella rielaborazione di documenti storici che riportano alla luce accadimenti e riflessioni, sentimenti e sofferenze, drammi di uomini, donne e fanciulli posti di fronte alla guerra, alla fame e al dilemma tra la vita e la morte.

Print Friendly, PDF & Email