Ragusa. “Ancora prigionieri della guerra”

Amnesty International, Gruppo 228 di Ragusa, organizza, il 12 Febbraio 2016, alle ore 18.30, presso il Centro Servizi Culturali (Via A. Diaz, 57, Ragusa), la lettura a due voci di brani sulla prima guerra mondiale, a cura di Daniele Barbieri e Agata Marchi,.

L’incontro – Dichiara la Responsabile Gruppo Amnesty 228 Ragusa, Pina Bognanni – vuole essere un esercizio di memoria contro il militarismo e i nazionalismi che, come avvoltoi, si riaffacciano ai giorni nostri.
Amnesty International è una comunità globale di difensori dei diritti umani che si riconosce nei principi della solidarietà internazionale e ricorre efficacemente, da oltre 40 anni, alla tecnica degli appelli per mobilitare l’opinione pubblica sulle violazioni dei diritti umani. In occasione dell’evento, il Gruppo 228 inviterà i presenti a firmare una petizione affinchè si ponga fine agli assedi in Siria
“.

All’evento aderiscono: Agedo, Pax Christi, Centro di Educazione alla Pace, No Muos, Nemo Protetta, UCIIM e con il patrocinio del Centro Servizi Culturali del Comune di Ragusa.

Print Friendly, PDF & Email