Ragusa. Presentato il libro “Il sottile si ode” della poetessa Simona Accarpio

Ragusa, 28 ottobre 2015 – Quando c’è l’emozione, c’è tutto. Ed è proprio la capacità di emozionarsi e di emozionare che ha reso ricca di spunti commoventi la presentazione della seconda fatica di letteraria della ragusana Simona Accarpio. “Il sottile si ode”, libro di poesie, è stato presentato venerdì scorso nei locali dell’Accademia teatro della bellezza, con il patrocinio dell’associazione “Ragusani nel mondo”. “Ancora una volta – dice Elisa Marino che ha fortemente sostenuto l’attività della poetessa ragusana – Simona è riuscita a stupire tutto l’uditorio con la delicatezza della sua anima che è stata percepita da quanti hanno avuto modo di ascoltare i versi delle sue ultime opere. Un viaggio speciale intriso di delicatezza che, non a caso, ha consentito ai presenti di vivere una esperienza molto emozionante”. A presentare i contenuti de “Il sottile si ode” il direttore dell’associazione “Ragusani nel mondo”, Sebastiano D’Angelo mentre Simonetta Cuzzocrea, Salvo Giorgio e Carmelo Gugliotta hanno avuto modo di soffermarsi sulle caratteristiche della poetica di Simona Accarpio. E poi l’intervento dell’artista Franco Cilia che ha voluto decantare due liriche della Accarpio, vincitrici in due concorsi diversi. “E’ stata una bella serata – ha detto al termine Simona Accarpio – e voglio ringraziare tutti per la scelta fatta di condividerla con me. Chi scrive poesie, al giorno d’oggi, vuole commuoversi e fare commuovere gli altri. I versi servono a legare la sensibilità delle anime l’una con l’altra”. Ma chi è l’autrice? “E’ nata a Ragusa, città della Sicilia sud orientale, dove è nato il poeta Vann’ Antò (1891-1960) – dicono le note biografiche – Negli anni del superiore, si è interessata allo studio della letteratura antologica, ha avuto la passione della scrittura poetica che tralasciò negli anni. Dopo una vita professionale intensa, è proprio tra le pareti domestiche che ha dato voce alle proprie emozioni portandole di getto su pagine e pagine di taccuini sgualciti. A marzo 2013 partecipa al corso di scrittura drammaturgica all’Accademia Teatrale Clarence di Modica, pubblicando il suo primo componimento. Nel febbraio 2015, la rivista letteraria legata al blog “Sentieri Letterari”, nel suo volume n. 3 dello stesso mese, ha inserito nello spazio intitolato: “L’Angolo della Poesia”, delle sue opere, designandola come “La Poetessa del Mese”, pubblicandole diverse poesie edite. Il 21 marzo 2015, giornata mondiale della poesia, ha aderito al Concorso di Poesia Inedita “Tra un fiore colto e l’altro donato” indetto da Aletti Editore. E’ stata selezionata la poesia “Negli occhi tuoi” per la pubblicazione nel volume “Tra un fiore colto e l’altro donato”.

Print Friendly, PDF & Email