Saggio di fine anno del Centro Musicale Giovanile di Vittoria

Pienone qualche giorno fa, alla Sala Mandarà, quando si è svolto il saggio di fine anno del Centro Giovanile di Musica, a cui hanno partecipato i ragazzi che hanno frequentato il Centro durante l’anno.

I giovani corsisti hanno eseguito numerosi brani con gli strumenti musicali che hanno studiato grazie al M° Alfonso Faseli. A dare il “Do”  alla serata sono stati i bambini più piccoli che hanno cantato l’ Inno Nazionale. A seguire si  sono esibiti i pianisti Alessia Ditta con  “Vacanze in campagna”,  Aida Failla con  “La lunga marcia dei pinguini”,  Simone Gangarossa con “Viaggio in Perù” e Giada Occhipinti  che ha suonato “Alla corte del re Sole”. L’alunna Melissa Bellassai ha, poi, eseguito un pezzo musicale con la chitarra classica. Poi la volta del Trio composto da Salvatore Pirillo (clarinetto),  Erika La Terra (clarinetto) e  Salvo Messina (flauto traverso) che ha entusiasmato gli spettatori con due bellissime esecuzioni “Libertango” e “Canon”. Ha  chiuso il saggio un gruppo di alunni con una marcia militare, formato da 30 flauti dolci, clarinetti e percussioni. La serata si è conclusa con un ringraziamento dato ai presenti e con  la consegna degli attestati.  

“I ragazzi che frequentano il nostro Centro con entusiasmo, sono davvero tanti – ha detto  Alfonso Faseli, responsabile del Centro Giovanile di Musica del Comune di Vittoria -.  Mi piace sottolineare la valenza terapeutica che la  musica esercita ed i conseguenti benefici che i nostri giovani ne traggono nel loro vissuto quotidiano. Si tratta indubbiamente di un’offerta formativa altamente educativa che il Comune mette al servizio delle famiglie della nostra città”.

Print Friendly, PDF & Email