Saverio La Grua da avvocato-politico a poeta.

Vittoria. 06/03/2017
Domenica pomeriggio, presso la sala delle Capriate del convento della Grazia di Vittoria, c’è stata la presentazione della raccolta di poesie -Immagini- di Saverio La Grua, avvocato penalista ed ex deputato. Con il patrocinio del Comune di Vittoria, del Lions Club e della Congregazione del Santissimo Crocefisso, Saverio La Grua ha presentato al pubblico, un’altra faccia della sua vita, quella di poeta.
Presente il primo cittadino e i rappresentanti della Congregazione e del Lions, ha avviato i lavori, l’arciprete della Basilica di San Giovanni Battista, nonchè assistente spirituale della Congregazione, don Vittorio Pirillo, che, in qualità di amico personale dell’autore, ha manifestato vivo apprezzamento per lo sforzo letterario di Saverio La Grua.
Il sindaco nel suo intervento ha voluto sottolineare la sua stima nei confronti di La Grua, mettendone in risalto, non solo l’animo poetico, ma anche il suo attaccamento alla vita politica.
Parole di apprezzamento nei confronti di Saverio La Grua, anche dal presidente della Congregazione, Vittorio Campo e del Lions, Giuseppe Drago; entrambi hanno evidenziato il piacere e l’onore per essere stati sostenitori e presentatori dell’opera.
La presentazione dell’opera è stata affidata alla giornalista Antonella Giardina che ha definito la fatica letteraria dell’autore, una raccolta di espressioni che solo un animo sensibile e nobile può esternare.
Tra le righe della raccolta, composta a partire dal 1986, emergono con forza alcuni particolari che denotano la sensibilità d’animo del poeta, il suo attaccamento alla famiglia, ai valori, alla cristianità e alla vita vissuta.
La parola fine dell’evento, ovviamente, all’autore.
Si è quasi giustificato per avere “invaso” (sono parole sue) un campo che non gli appartiene, aggiungendo una richiesta di comprensione a quelli che ha definito “poeti veri”.
ha aggiunto un uomo che nonostante i suoi trascorsi era visibilmente emozionato.

Print Friendly, PDF & Email