Tremila visite a Vittoria per la mostra “le Visionnaire”, dedicata alle opere del genio di Dalì

L’esposizione è stata promossa da Edonè ed è fruibile in via Cavour 39

VITTORIA – Tremila visite solo nel mese di gennaio per l’esposizione dedicata al genio spagnolo Salvador Dalì con la mostra “Le visionnaire”. Un riscontro al di là di ogni più rosea aspettativa, e numeri comunque importanti, per una mostra unica nel suo genere in terra di Sicilia. L’esposizione, che ha aperto i battenti nel periodo di Natale, promossa dall’associazione Edonè nello spazio di via Cavour 39, in centro storico, a Vittoria, è diventata meta prediletta di intenditori, o in certi casi semplici curiosi, provenienti da tutta la Sicilia. Uno dei curatori, il gallerista Livio Bosco, che ha voluto con forza assieme al padre Giovanni l’esposizione della mostra nella cittadina ipparina, chiarisce: “Ci stiamo dando da fare per cercare di dare la possibilità a chi non ha ancora avuto modo di visitare la mostra di potere pianificare il tutto già a partire dai prossimi giorni. Non è un caso che, per i prossimi giorni, siano state già programmate visite guidate da parte di numerose scolaresche iblee”. La mostra presenta un corpo di opere formato da circa venti lavori di Dalì, tra cui il volume “Roi, Je t’attends a Babylone” che narra la battaglia di Guagamela tra Alessandro Magno e Dario III, oltre a diversi lavori del surrealista Fabrizio Clerici e una rarissima incisione di Pablo Picasso. L’esposizione è fruibile dal pubblico negli orari 10,30-13 e 17,30-21 dal martedì alla domenica. Non resta che andare a visitarla o, per chi già lo ha fatto, tornare sin quando è possibile per godere di una delle più interessanti esposizioni dell’ultimo periodo in Sicilia.

Print Friendly, PDF & Email