Design. La sfida “In jeans” dei giovani progettisti siciliani. “Denim Chairs”: Dai jeans rottamati nasce l’eco-design siciliano

Presentati al Sicilia Outlet Village le sedute “ready made” degli studenti di Abadir

Catania, 01 giugno 2015 – «Denim Chairs» si legge letteralmente “sedie di jeans”, ma si traduce con design e riciclo, creatività, sostenibilità, sperimentazione e valorizzazione del territorio. Tutto questo è infatti la nuova iniziativa di Sicilia Outlet Village che, per il terzo anno consecutivo, ha consegnato ai talenti siciliani i vecchi capi usati, per trasformarli in un evento unico nel suo genere e nell’ambito dell’intero territorio nazionale.
Ovatta, corda, legno, secchi in plastica e tanto tessuto denim, declinato secondo i molteplici usi e forme che una seduta d’arredamento può avere: da un semplice sgabello nasce una “medusa” con frange in jeans, da un’apparente valigia viene fuori un seat-case portatile, e poi una comoda sella “rodeo”, un avventuroso payback, fino all’elegante sedia “Fidelio” interamente ricoperta dall’intramontabile blu del denim. Questi i progetti – presentati il 29 maggio 2015 nella sede direzionale di Sicilia Outlet – realizzati dagli studenti dell’Accademia di Design e Arti Visive Abadir di Catania, diretta da Lucia Giuliano, e partner del Village in questa edizione 2015 dell’evento.
Trenta in tutto le sedute realizzate durante il workshop creativo diretto dal designer Giorgio Laboratore, che così racconta l’intensa settimana di «ricerca e ottimizzazione delle idee e delle risorse»: «I ragazzi – ha detto – hanno rielaborato il jeans scomponendolo in tutte le sue parti, e focalizzando l’attenzione sugli elementi più iconici, come le tasche, i bottoni, le cuciture. L’obiettivo era creare oggetti riproducibili, di design e non di arte, per metterli a disposizione delle abitazioni e degli uffici, per portare la reale innovazione eco-sostenibile nelle nostre case».
I progetti infatti saranno fruibili al pubblico proprio negli spazi di Sicilia Outlet Village, nell’ottica della continua interazione con il territorio. Le sedute sono state realizzate con i capi usati che gli stessi visitatori hanno portato all’Outlet in occasione della promo “Rottama il tuo jeans”, organizzata nelle prime due settimane di maggio in collaborazione con la concessionaria ComerSud. Una sperimentazione quindi non fine a sé stessa, ma che si evolve in una mostra visitabile gratuitamente, secondo gli orari del Village (giorni feriali dalle 10 alle 20, e festivi dalle 10 alle 21).
Questi i nomi dei sedici giovani designer di Abadir, tutti siciliani e poco più che ventenni, protagonisti del workshop: Raffaele Caruso, Rosario Cosentino, Sergio Costa, Carla Garipoli, Giulia Garozzo, Placido Guglielmo, Cristian Laisa, Alessandro La Porta, Mariagrazia Occhipinti, Roberta Palazzolo, Antonio Santisi, Alessia Saporita, Andrea Scaduto, Francesco Scivoli, Emanuele Torrisi, Fabrizio Zito. «Denim Chairs è stata per noi – hanno dichiarato – un’opportunità importante e reale di affacciarci al mondo produttivo, in tutti i suoi aspetti, dalla fase progettuale fino alla realizzazione, sapendo rispondere alle difficoltà stesse della concretizzazione. Un’occasione stimolante per metterci alla prova, e di cui andiamo orgogliosi».

Print Friendly, PDF & Email