ISEE 2015: come ottenerlo

L’ISEE continua ad essere lo strumento di valutazione per l’accesso alle “prestazioni sociali agevolate” che sono prestazioni sociali non destinate alla generalità dei soggetti, ma limitate a coloro che sono in possesso di particolari requisiti di natura economica, ovvero prestazioni sociali non limitate al possesso di tali requisiti, ma comunque collegate nella misura o nel costo a determinate situazioni economiche.
L’ISEE viene riconosciuto espressamente “livello essenziale delle prestazioni” ai sensi dell’articolo 117, secondo comma, lettera m), della Costituzione.
Ciò comporta che, come già previsto dalla disciplina previgente gli enti erogatori possono introdurre, accanto all’ISEE, criteri ulteriori di selezione volti ad identificare specifiche platee di beneficiari. Tuttavia, viene posto un limite a questa possibilità qualora in contrasto con quanto disciplinato in sede di definizione dei livelli essenziali delle specifiche prestazioni.
A seguito della riforma dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE), Inps ha pubblicato il nuovo servizio in Servizi online sull’SEE 2015. La nuova versione sarà disponibile dal 2 gennaio 2015. Il servizio consente l’acquisizione, la gestione, la consultazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica, da inviare per ottenere l’ISEE 2015; si possono anche consultare le certificazioni ISEE già ottenute dall’Inps.
Disponibile anche un menu informativo, articolato in Novità, Guide e Modulistica per orientare i cittadini  e gli operatori di CAF, Enti pubblici e previdenziali.
Per ulteriori informazioni sulla riforma dell’ISEE consulta la circolare Inps n. 171 del 18/12/2014, clicca qui. Mentre per accedere al servizio offerto dall’INPS, clicca qui.

Print Friendly, PDF & Email