Modica scelta per il 56° congresso nazionale dei giovani dottori commercialisti

In primavera attesi oltre un migliaio di giovani commercialisti per il convegno nazionale organizzato in città e dintorni.

Attesi in provincia di Ragusa oltre un migliaio di giovani commercialisti: dal 12 al 14 aprile 2018 Modica e i comuni limitrofi ospiteranno il congresso nazionale dell’Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili. Ad annunciarlo è stato Michelangelo Aurnia, presidente dell’Ugdcec di Ragusa e Modica, insieme al Sindaco di Modica, Ignazio Abbate, in una conferenza stampa tenutasi questa mattina a Palazzo di Città.

“Si tratta di una sfida importante che abbiamo voluto cogliere e portare avanti con grande impegno, orgoglio e senso di responsabilità anche perché è la prima volta, in oltre 50 anni dell’associazione nazionale, che l’Unione dei giovani commercialisti di Ragusa e Modica si aggiudica il congresso nazionale, molto ambito tra le più importanti città italiane”-dichiara il presidente Aurnia.

Sarà una tre giorni di grande crescita professionale e di confronto insieme ad importanti esperti e relatori su una tematica di grande attualità: Il dottore Commercialista alla guida della ripresa economica del Paese, opportunità in tema di finanza, lavoro e investimenti. In un contesto di auspicata ricrescita, i commercialisti sono chiamati infatti a superare il ruolo di meri consulenti fiscali e contabili per diventare protagonisti attivi nel supporto alle imprese, individuando le strategie più idonee nella ricerca di risorse in ambito finanziario, di investimenti e lavoro.

“Contenuti scientifici e relatori di alto livello saranno inseriti in un contesto davvero suggestivo, il barocco ibleo, patrimonio dell’Unesco, per offrire ai nostri ospiti un’esperienza unica e agli operatori economici del territorio una grande opportunità, grazie al notevole indotto che si genererà”, conclude il presidente Aurnia.

“Modica è stata scelta come palcoscenico di una kermesse nazionale di grande rilievo, questo è innanzitutto motivo di grande orgoglio per la nostra città che avrà la possibilità di sfruttare questo evento non solo come vetrina privilegiata per migliaia di turisti provenienti da tutta Italia, ma anche come spinta all’economia locale legata al turismo. Una spinta che viene dai giovani che meritano tutto il sostegno non solo dell’amministrazione ma anche del territorio, perché hanno creduto nelle possibilità di avviare un turismo congressuale in questa splendida terra” dichiara il Sindaco Ignazio Abbate.

“Si tratta di una conquista importante non solo per la città di Modica, ma anche per tutta la Sicilia che ha sostenuto all’unanimità la candidatura dell’Unione di Ragusa e Modica. Dopo quasi 10 anni, infatti, la Sicilia torna ad ospitare il congresso nazionale”, precisa Luigi Giarratana coordinatore regionale uscente dell’Unione Giovani.

Da destra Michelangelo Aurnia, presidente Unione giovani commercialisti di Ragusa, il Sindaco Ignazio Abbate e Luigi Giarratana, coordinatore regione uscente Unione giovani commercialisti.

 

 

Print Friendly, PDF & Email