Vittoria. Bonus nascita figlio, ecco le scadenze per le domande

VITTORIA – La Direzione Politiche sociali rende noto che è possibile presentare istanza per l’erogazione del bonus di 1.000,00 euro per la nascita di un figlio (il beneficio riguarda i nati dal 1 Gennaio 2017 al 31 Dicembre 2017).

Le domande vanno presentate secondo le seguenti scadenze: per i bambini nati dal 1 gennaio 2017 al 30 giugno 2017, entro il 15/09/2017. Per i bambini nati dal 1 luglio 2017 al 30 settembre 2017, entro il 15/10/2017. Per i bambini nati dal 1 ottobre 2017 al 31 dicembre 2017, entro il 15/01/2018.

Possono presentare istanza per la concessione del bonus un genitore (o, in caso di impedimento di quest’ ultimo, chi esercita la potestà parentale) in possesso dei seguenti requisiti: cittadinanza italiana o comunitaria ovvero, in caso di soggetto extracomunitario, titolarità di permesso di soggiorno; residenza nel territorio della Regione Siciliana al momento del parto o dell’adozione (i soggetti in possesso di permesso di soggiorno devono essere residenti al momento del parto nel territorio della Regione Siciliana da almeno dodici mesi); nascita del bambino nel territorio della Regione Siciliana; indicatore Isee del nucleo familiare del richiedente non superiore ad € 3.000,00. Alla determinazione dello stesso indicatore concorrono tutti i componenti del nucleo familiare ai sensi delle disposizioni vigenti in materia.

L’istanza dovrà essere presentata su apposito modulo presso l’Ufficio Assistenza del Comune di Vittoria, in via G. Diaz, n. 77. All’istanza deve essere allegata la seguente documentazione: fotocopia del documento di riconoscimento dell’istante in corso di validità; attestato indicatore Isee completo del modello DSU rilasciato dagli Uffici abilitati, riferito all’anno 2015; in caso di soggetto extracomunitario, copia del permesso di soggiorno in corso di validità; copia dell’eventuale provvedimento di adozione; copia del codice fiscale; codice IBAN dell’intestatario. La presentazione della documentazione è obbligatoria ai fini dell’ammissione al beneficio. Le istanze corredate dalla relativa documentazione verranno trattenute e custodite presso l’Ufficio comunale competente.

Il Dipartimento Regionale Famiglia e Politiche sociali redigerà le graduatorie regionali ordinando i soggetti richiedenti per indicatore Isee crescente. Nel caso di situazioni ex aequo sarà data precedenza al nucleo familiare più numeroso. A parità dei precedenti requisiti, sarà considerato l’ordine cronologico delle nascite. Il beneficio non costituisce reddito ai fini fiscali e previdenziali e può essere cumulato con analoghe provvidenze o indennità. Per informazioni consultare il sito www.comunevittoria.gov.it

Print Friendly, PDF & Email