Ebola. Secondo Ecdc rischi contagio via sesso pure dopo guarigione

Secondo il Centro europeo per il controllo delle malattie (Ecdc) nel report su Ebola datato 6 ottobre virus Ebola “vitale è stato isolato nello sperma umano fino a 7 settimane dopo la guarigione”. Inoltre  si legge nel report, “sono stati individuati nel latte materno e sperma dopo la scomparsa del virus dal sangue”. L’Ecdc aggiunge che “Il rischio di trasmissione del virus Ebola andrebbe considerato in relazione alle donazioni di cellule riproduttive”, sia per fecondazione omologa che eterologa. Tuttavia, precisa, “l’evidenza che il virus possa persistere per un lasso di tempo nel corpo umano dopo la guarigione è insufficiente per definire uno specifico periodo di differimento” per la donazione. Tale periodo è fissato in 12 mesi dopo la guarigione.

Print Friendly, PDF & Email