Francia, Millésime Bio. Oro per il Mignechi di Massimo Maggio

Un nome che sta rappresentando egregiamente il panorama vitivinicolo ibleo in Francia. Il vittoriese Massimo Maggio con il suo Nero d’Avola Mignechi Feudo Pignatelli  2012 DOP Sicilia ha ottenuto l’oro al Challenge Millésime Bio, il concorso del Salone mondiale del vino biologico, che si sta svolgendo in questi giorni a Montpellier nella Francia del Sud. Un riconoscimento prestigioso attribuito a questa etichetta da una giuria di esperti, professionisti vari quali sommelier, mediatori, distributori, importatori, enologi e giornalisti specializzati. L’evento che si concluderà giorno 27 è organizzato, lo ricordiamo, da Sudvinbio (l’Associazione Interprofessionale dei Vini Biologici della Linguadoca-Rossiglione). Protagonista assoluto il vino biologico, il cui settore sta crescendo sempre di più. Migliaia le cantine partecipanti, di cui 12 siciliane. Fra queste quella di Massimo Maggio da tempo impegnato nella ricerca dell’eccellenza, per la produzione di un vino che non sia solo espressione di un territorio ma anche rispettoso della biodiversità.
“Sono molto soddisfatto dei risultati ottenuti – afferma Massimo Maggio – non solo per la MaggioVini ma anche per tutti i collaboratori che hanno contribuito a questo riconoscimento, per i sacrifici ed il grande impegno che quotidianamente sono richiesti nella produzione in biologico”.

Print Friendly, PDF & Email