I segreti del negroamaro e del primitivo Col wine tour di Claudio Quarta Vignaiolo

Una giornata nei luoghi di produzione, con degustazioni, escursioni nei vigneti, pranzo in cantina e bagno al mare

PUGLIA – Un piccolo tour nei luoghi da sempre legati alla viticoltura, dedicato ai turisti salentini. È il wine tour nelle due cantine pugliesi Claudio Quarta Vignaiolo, che sorgono nei due  luoghi simbolo delle produzione vinicola della Puglia: le terre del Negroamaro e del  Primitivo. Un percorso in bus, IN PROGRAMMA IL 6 AGOSTO 2016,  che consentirà di ammirarne i paesaggi, le distese di vigneti, le case rurali disseminate nelle campagne, di conoscere le tradizioni e la cultura enogastronomica, con visita nelle due cantine pugliesi – Moros e Eméra –  e nei vigneti di proprietà, degustazioni dei vini e il pranzo in masseria con un bel bagno nelle acque cristalline del litorale jonico.

La prima tappa è a Guagnano, terra del Salice Salentino: si potrà visitare la piccolissima Cantina Moros, una moderna “One Garage wine” dove si produce un solo vino e in piccolissime quantità, l’omonimo Moros, nata da un’ex cantina sociale degli anni ’50 e ammirare tutte le opere d’arte custodite al suo interno: le tele e il murale di Ercole Pignatelli, i pregiati reperti archeologici della storia del vino del “Museo del Simposio di Claudio Quarta” conservati nella bottaia ipogea, e le botti dove si affina l’omonimo Moros. Visita anche al piccolo vigneto annesso e rinfresco di benvenuto con le bollicine rosa Jacarando.

Seconda tappa a Marina di Lizzano, nel tarantino, dove si inizierà con la visita dei vigneti e dell’antico casino di caccia, appartenuto al primo Presidente del Consiglio del Regno d’Italia del primo dopoguerra, Francesco Saverio Nitti, con gli antichi palmenti dei primi del ‘900 in restauro.  Piccola pausa con bagno al mare, a due passi da Tenute Eméra, importante per il suo vigneto di biodiversità.  Il tour proseguirà con la visita della cantina “dal tetto d’erba”, una struttura ipogea su tre livelli, della bottaia ipogea e dell’antica stalla, oggi sala degustazioni, e il pranzo con la Cucina della Cantina (prodotti a km 0, ricette tradizionali) nella corte della masseria con la degustazione dei vini Claudio Quarta Vignaiolo.  Alle 17:00 si riparte per il rientro con possibile sosta alla Riserva Naturale Salina dei Monaci (Torre Colimena) la “casa” dei fenicotteri rosa.

Partenza in bus alle ore 8.00 dal Villaggio Specchiulla, Torre Sant’Andrea (LE) (primo ritrovo) e alle ore 9.00 da Lecce – Piazzale Carmelo Bene (ex Foro Boario) (secondo ritrovo). Rientro previsto per le ore 19.00. Info e prenotazioni +39.342.9738931 – Ticket: €45. Il tour si effettuerà al raggiungimento di 30 adesioni.

Print Friendly, PDF & Email