Catania, urbanistica. Di Salvo: “operativi a Catania vantaggi per attività commerciali”

L’assessore: “Sì del Dipartimento regionale all’Urbanistica alle modifiche approvate nell’aprile dello scorso anno dal Consiglio comunale su proposta dell’Amministrazione”. Ridotte da 4 a 2,7 metri le altezze per negozi ed esercizi, possibile il cambio di destinazione d’uso per i locali seminterrati

Catania, 27 novembre 2015 – “Saranno presto operativi a Catania i vantaggi per attività commerciali introdotti con le modifiche approvate nell’aprile dello scorso anno dal Consiglio comunale su proposta dell’Amministrazione”.
Lo ha detto l’assessore all’Urbanistica Salvo Di Salvo commentando il sì del Dipartimento regionale all’Urbanistica alle modifiche, inserite nel decreto 00370 e che è in corso di pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale regionale.
Di Salvo ha ricordasto come, con la delibera dello scorso anno, fossero state modificate, a 46 anni dalla loro approvazione, “alcune prescrizioni di carattere esclusivamente edilizio e non urbanistico contenute nel Piano Piccinato con l’obiettivo del miglioramento sul territorio catanese degli aspetti tecnico, igienico-sanitari, di vivibilità degli immobili e delle loro pertinenze, con procedure più snelle ed efficaci”.
L’Assessore ha sottolineato come, in particolare, vada a vantaggio delle attività commerciali la riduzione da 4 a 2,7 metri dei locali in cui sono ospitati e con la possibilità di utilizzare anche i locali interrati e seminterrati, per i quali sono ammesse tutte le funzioni, comprese quelle abitative, se compatibili con le norme igienico-sanitarie.

Print Friendly, PDF & Email