Ripresa trattative sul contratto dei bancari. Sileoni,Fabi:“FATTO POSITIVO, MA CI ASPETTIAMO CONFRONTO LEALE E APPROFONDITO.ANCHE SE QUALCUNO IN ABI REMA CONTRO E VUOL FAR SALTARE CONTRATTO

In merito alla riapertura delle trattative da parte dei banchieri dell’ABI interviene il Segretario Generale della sigla maggiormente rappresentativa, Lando Maria Sileoni:

 

“La riapertura della trattativa è un fatto positivo, ma ci aspettiamo che venga svolto un confronto leale e approfondito su numeri non taroccati, che tengano conto del recupero dell’inflazione”.

Lo dichiara Lando Maria Sileoni, Segretario generale FABI, a seguito della riapertura del tavolo di trattativa in Abi sul rinnovo del contratto dei lavoratori bancari. Il confronto tra le parti, interrotto lo scorso 25 novembre, riprenderà venerdì 20 febbraio a Roma, alle ore 10.

“Non ci sono piaciuti alcuni atteggiamenti di certi esponenti dei gruppi bancari, che, all’interno del Comitato sindacale di Abi, nella riunione del 10 febbraio hanno continuato a esasperare i toni. Non ci spaventa né la possibilità di andare dal Governo né il ricatto della disapplicazione del contratto nazionale, che renderebbe il settore una jungla.

Sappiamo chi sono i killer della contrattazione nazionale e chi, all’interno di Abi, rema contro per far saltare tutto”.

Print Friendly, PDF & Email