Sviluppo Italia Sicilia da liquidare? No, grazie!

La conferenza stampa tenutasi ieri in via Bonanno, su iniziativa dei dipendenti di Sviluppo Italia Sicilia, ha messo a nudo le vicende che hanno interessato Sviluppo Italia Sicilia, fin dalla sua nascita.
Se al sit-in promosso Il 22 dicembre davanti la Sede dell’Assessorato all’Economia abbiamo notato la presenza del Capogruppo all’ARS di Sicilia Democratica, Totò Lentini durante la conferenza stampa di ieri è venuto il pieno sostegno alla battaglia dei lavoratori da parte di Fabrizio Ferrandelli, parlamentare del Partito Democratico.
Cosa succederà nei prossimi giorni? Si spera che il Governo presieduto da Rosario Crocetta si renda conto della realtà positiva che rappresenta Sviluppo Italia Sicilia ed i suoi 76 lavoratori che come si evince chiaramente non godono di privilegi ed hanno retribuzioni modeste e che pertanto, coerentemente, vengano adottate soluzioni adeguate a salvare l’Azienda ed in questo modo ridare la meritata serenità a 76 famiglie.
Ci aspettiamo ed auspichiamo che da tutti e 90 parlamentari dell’Assemblea Regionale Siciliano  venga un chiaro ed inequivocabile provvedimento favorevole al rilancio di Sviluppo Italia Sicilia che oltre a dare certezze occupazionali ai 76 lavoratori possa proseguire ed incrementare la propria attività in modo tale di poter dare un serio e qualificato contributo allo sviluppo dell’imprenditoria in questa triste isola.
Carmelo Raffa

Print Friendly, PDF & Email