Geometri catanesi premiano studenti meritevoli durante il corso di formazione sulla sicurezza

18enne di Riposto 8° classificato alle olimpiadi di Autocad

CATANIA – Alunni premiati e un corso di aggiornamento sulla sicurezza nei cantieri di lavoro per professionisti, docenti e studenti. Una giornata ricca e intensa ieri all’istituto Colajanni di Riposto, dove, organizzata dall’istituto e dal Collegio dei Geometri e dei Geometri Laureati della provincia di Catania, sono stati premiati per merito gli studenti Claudio Portale e Guglielmino Isidoro.

Claudio, studente della quinta classe dell’istituto CAT di Riposto, si è distinto per il suo 8° posto alle olimpiadi nazionali di disegno con il software AutoCAD che si sono tenute a Lanciano lo scorso 20 maggio e a cui ha partecipato in qualità di rappresentante siciliano essendosi classificato primo alla competizione regionale. Adesso il suo nome e quello della scuola che frequenta saranno iscritti nell’albo delle eccellenze del Miur. Claudio è stato premiato con un assegno del valore di 100 € offerto dal Collegio.

Guglielmino Isidoro invece, è il primo classificato tra i partecipanti al “CAD TALENT 2015″ che si sono iscritti al CAT. Si tratta del corso-concorso sul programma Autocad per gli alunni delle terze classi delle scuole medie organizzato in collaborazione tra il Collegio dei Geometri e dei Geometri Laureati della provincia di Catania e l’istituto Colajanni di Riposto che non solo ha consentito ad alunni selezionati di diverse scuole del comprensorio di Riposto di formarsi attraverso un corso sul programma di progettazione utilizzato dai Geometri, li ha anche fatti gareggiare con sano spirito di competizione per dimostrare la dimestichezza acquisita con il disegno assistito dal computer e con il software AutoCAD. Un progetto coordinato dal professore Giuseppe Barbagallo e che rientra nell’ambito delle attività di orientamento per gli alunni delle terze classi delle scuole medie che tra formazione, orientamento e gioco-gara avvicinano gli studenti alla professione del Geometra. Guglielmino Isidoro è stato premiato con un assegno del valore di 150 euro sempre offerto dal Collegio dei Geometri.

“Siamo orgogliosi di questi ragazzi che hanno scelto di studiare per diventare geometri e che dimostrano talento e passione – afferma Paolo Nicolosi, presidente del Collegio -. Nel caso di Claudio Portale, poi – aggiunge – l’orgoglio per l’ottimo risultato raggiunto che abbiamo voluto premiare, è anche da siciliano oltre che da geometra”.

Spazio anche per il corso di aggiornamento sulla sicurezza ed in particolar modo sulla prevenzione dai rischi connessi alle cadute dall’alto che è il fattore che presenta la maggior frequenza di casi d’inabilità permanente e di casi mortali soprattutto nel mondo dell’edilizia ed in particolar modo durante interventi successivi all’esecuzione degli edifici.

Dopo i saluti della dirigente scolastica Cinthia D’anna e di Paolo Nicolosi, presidente del Collegio di Geometri, ha aperto i lavori Angelo Costa, vice presidente del Collegio dei Geometri e responsabile del gruppo di studio Sicurezza, Lavori Pubblici e Prevenzione incendi.

Damiano Dotti Responsabile Tecnico-Commerciale SI.AL. SRL e Giuseppe La Rosa del Collegio dei Geometri hanno esposto le norme in merito. In particolare e rispettivamente delle norme tecniche di riferimento per il fabbricante – EN 795 “Protezione contro le cadute dall’alto, dispositivi di ancoraggio, requisiti e prove”, Riferimento alla classificazione delle diverse tipologie di dispositivi di ancoraggio. Ambito di applicazione e obbligo di presentazione elaborato tecnico della copertura, ai fini del rilascio dell’agibilità, anche sugli immobili in sanatoria.

Il geometra Angelo Costa ha spiegato come progettare un sistema contro le cadute dall’alto mentre Vincenzo D’Urso ingegnere libero professionista di impianti eolici ha parlato delle misure di prevenzione e protezione dai rischi di caduta dall’alto. Importanza del dimensionamento corretto del D.P.I. relativamente al sistema progettato.

Ha chiuso i lavori Piero Stanco, responsabile tecnico LS approfondendo il tema della installazione e con una dimostrazione pratica di recupero di un operatore.

Print Friendly, PDF & Email