I gioiellieri iblei a Milano per partecipare a “Think Asia, think Hong Kong”

Ragusa, 7 ottobre 2014 – Anche i gioiellieri iblei potranno partecipare a “Think Asia, think Hong Kong”, l’incontro promosso dall’Hong Kong trade development council che, dopo il successo delle edizioni di Londra, Tokyo e New York, si terrà per la prima volta in Italia, a Milano, il prossimo 30 ottobre. A darne notizia è il presidente del sindacato provinciale gioiellieri, Enzo Buscemi, il quale chiarisce che l’iniziativa promossa dal Governo di Hong Kong annovera tra le organizzazioni partner anche Federpreziosi e che questa sarà l’occasione per presentare alle aziende italiane interessate ad operare in Asia i vantaggi dei servizi offerti da Hong Kong, centro finanziario e commerciale internazionale e via d’accesso privilegiata per la Cina. “Il console italiano ad Hong Kong – dice Buscemi – in una missiva indirizzata al presidente di Federpreziosi, Giuseppe Aquilino, ritiene che tale iniziativa possa fornire alle nostre aziende una straordinaria occasione per entrare in contatto diretto con i protagonisti del sistema economico di Hong Kong e della stessa Cina continentale, dato che vi parteciperanno anche numerose aziende della provincia del Fujan e del Guandong. Anche per la nostra realtà territoriale si tratta di una occasione da non perdere e che può ulteriormente garantire valore aggiunto all’attività dei nostri associati”.

Print Friendly, PDF & Email